Varese

Varese, cercava di passare l’esame per la patente con un auricolare

auto-polizia-23112012Nel pomeriggio di ieri, un equipaggio della Polizia di Stato interveniva presso la sede della Motorizzazione Civile di Varese, per la segnalazione di un uomo che con mezzi fraudolenti aveva cercato di superare l’esame teorico valevole per il conseguimento della patente di guida.

Sul posto gli agenti prendevano contatti con un esaminatore tecnico della Motorizzazione. L’uomo dichiarava che nella sessione di esame per il conseguimento della Patente di guida da poco terminata, aveva udito tra i banchi un anomalo ronzio. Volendo comprendere quanto udito, girava trai banchi individuando la fonte del rumore:  un candidato all’esame, un uomo di nazionalità pakistana di anni 35, regolare sul territorio dello Stato e senza precedenti di Polizia, residente in provincia di Varese.

Gli agenti di Polizia giunti immediatamente sul posto perquisivano l’uomo, rinvenendo un auricolare in un orecchio e una busta contenente 2.000 euro, compenso da elargire nel casi di positivo superamento dell’esame. Tutta l’apparecchiatura tecnica veniva sequestrata. L’uomo confermava il suo intento di superare facilmente la prova d’esame, precisando che tutta l’attrezzatura gli era stata fornita dal suo suggeritore, del quale forniva alcune indicazioni al vaglio degli investigatori della Questura.

Al termine degli accertamenti, gli agenti portavano consensualmente l’uomo presso l’Ospedale di Circolo, per far estrarre l’auricolare senza fili, che si era incastrato nel suo orecchio sinistro. Anche l’auricolare veniva sequestrato. Il cittadino pakistano veniva deferito in stato di libertà per il reato di truffa ai danni dello Stato.

11 dicembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi