Regione

Trenord, due scioperi di fila organizzati da Orsa e da Cgil-Cisl-Uil

normal_IMG_49130Fine e inizio settimana da incubo per pendolari e viaggiatori di Trenord. Dalle ore 21 di sabato 14 dicembre alle ore 21 di domenica 15 dicembre, l’organizzazione sindacale Or.S.A ha indetto uno sciopero di 24 ore che potrà interessare il personale Trenord sull’intera rete ferroviaria lombarda. Trattandosi di una giornata festiva, non sono previste fasce di garanzia.

Il solo servizio aeroportuale Malpensa Express è garantito con servizio autobus sostitutivi con partenza e arrivo da/a Milano Cadorna (Via Paleocapa 1) e Milano Porta Garibaldi (Piazza Freud).

Ma non è finita qui: lunedì 16 dicembre sciopero di 4 ore, dalle ore 9 alle ore 13, sulla rete Ferrovienord. Lo sciopero di 4 ore indetto dai sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil e Faisa Cisal, per lunedì 16 dicembre interesserà la Rete Ferrovienord: Linea Milano-Saronno-Como; Linea Milano-Saronno-Novara; Linea Milano-Saronno-Laveno; Linea Milano-Asso; Linea Brescia-Iseo-Edolo; Linea Saronno-Seregno; Linea suburbana Milano Seveso/Mariano/Camnago; Linea suburbana Milano Saronno. Sono possibili modifiche alla circolazione anche sulle linee che transitano nel Passante Ferroviario [S1, S2, S9, S13]. Lo sciopero di 4 ore non interessa le fasce orarie di garanzia previste dal Contratto di Servizio.

Il solo servizio aeroportuale Malpensa Express è garantito con servizio autobus sostitutivi con partenza e arrivo da/a Milano Cadorna (Via Paleocapa 1) e Milano Porta Garibaldi (Piazza Freud).

Si invitano i viaggiatori a prestare la massima attenzione agli annunci sonori diffusi nelle stazioni e alle indicazioni presenti sui monitor.

 

11 dicembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi