Varese

Varese, tutti in fila per votare alle primarie del Partito democratico

OLYMPUS DIGITAL CAMERAGiornata dedicata, fino alle ore 20, alle primarie che sceglieranno il nuovo segretario del Pd. Un momento di partecipazione aperta a tutti, come è accaduto questa mattina ai cinque seggi allestiti nella città di Varese.

Buona la partecipazione alla Sala Cooperativa di Valle Olona in via Merano, dove si trova Angelo Zappoli e Marco Regazzoni. Arrivano in parecchi per apporre una “x” su uno dei tre nomi, Renzi, Cuperlo o Civati, che sulla scheda presentano ognuno un logo sotto al nome. Qualcuno lamenta il fatto che non sia stato comunicato il numero civico di questo seggio in via Merano.

Una vera fila questa mattina si è formata, attorno alle 11, nel centralissimo seggio di via Cavour 30, presso la Sala Traduttori e Interpreti. Una fila che riguarda i non iscritti che vogliono partecipare: si devono prima registrare e pagare l’obolo dei due euro, al punto che presto la coda si allunga per tutto il corridoio (nella foto la fila in via Cavour).

All’interno del seggio c’è Luca Carignola, che conferma che l’afflusso è buono e c’è stato anche un bel gruppo di non iscritti. Dentro al seggio i varesini arrivano in continuazione e si alternano sui due tavoli offerti per votare.

Questa sera i voti delle 90 sezioni, seguite da 600 volontari, confluiranno nella sede provinciale di via Monte Rosa dopo la chiusura dei seggi alle ore 20. Entro la notte si conoscerà l’esito di queste primarie, il nome del nuovo segretario Pd o si dovrà svolgere il ballottaggio tra i primi due.

8 dicembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi