Varese

Varese, malore colpisce Nonna Olga in piazza Repubblica. Inutili i soccorsi

OLYMPUS DIGITAL CAMERAHanno cercato di fare di tutto i soccorritori accorsi in piazza Repubblica, dove questa mattina si è inaugurato il luna park e altre attrattive natalizie alla presenza di Vincenzo Bifulco e dell’assessore al Commercio del Comune Sergio Ghiringhelli. Si erano appena conclusi i discorsi inaugurali ed era stato tagliato il nastro da parte dell’assessore Ghiringhelli. Una festa, con operatori commerciali, giornalisti, tanti varesini invitati dal sole che splendeva in piazza. Un piccolo buffet era stato organizzato da Nonna Olga, il nome con cui era conosciuta la paladina dei gatti Olga Scremin, 86 anni, per tanti anni impegnata nella nascita di un rifugio per gli amici felini.

Un buffet con qualche salatino, un bicchiere di spumante, dolci per i più piccoli. All’improvviso Nonna Olga, che stava parlando con alcuni giornalisti, si è accasciata a terra, colpita da un malore improvviso.

Il rapido intervento di ambulanza e automedica non sono però riusciti a rianimare sul posto la signora. Ripetuti i tentativi di rianimazione, ma non c’è stato nulla da fare, anche se la signora è stata rapidamente trasferita all’Ospedale.

Sconcerto e dolore si è rapidamente diffuso nella piazza, dato che la signora era molto conosciuta in tutta la città.

7 dicembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Varese, malore colpisce Nonna Olga in piazza Repubblica. Inutili i soccorsi

  1. Raffaella Greco il 7 dicembre 2013, ore 15:27

    R.i.p

  2. Jane Bowie il 7 dicembre 2013, ore 19:51

    Se n’è andata rapidamente in mezzo alla vita e alla gente, non ha sprecato un secondo, non si potrebbe augurare di meglio per nessuno. Se rimanere un po’ tra noi significava un letto da ospedale, macchinari, il pellegrinaggio di chi veniva a dire “addio”, come augurarle questo? Spero sia già in bellissimo posto con un bicchiere di spumante in mano e tanti amici sia umani che felini.

  3. Gianni Raio il 8 dicembre 2013, ore 09:56

    Ero vicino a Nonna Olga “la nonna di tutti noi” mentre un bambino le ha chiesto di prendere una patatina dal buffet che stava allestendo per l’inaugurazione dell’evento natalizio in piazza della Repubblica a Varese, Olga ha risposto ” non si può adesso, ma se vuoi ti posso dare un cioccolatino di quelli buoni, e se passi dopo ti regalo anche un buono per un giro sulla giostra !” il bambino l’ha guardata e ringraziata con un sorriso e quel sorriso le ha riempito il cuore.

Rispondi