Varese

Varese, Bianchi (Lega): sulle primarie lumbard il silenziatore dei media

PA160606“Per chi non se ne fosse accorto, o non sia stato adeguatamente informato, voglio ricordare che sabato 7 Dicembre la Lega Nord va al voto per scegliere il nuovo segretario federale. Lo dico con una chiara nota polemica in quanto giornali nazionali, tv private e Rai hanno praticamente oscurato la questione, decidendo per un’informazione a senso unico sulle primarie del Pd. Ma la Lega resta forte a dispetto dei poteri forti e al Nord ha un peso e un bacino di consensi superiori al Partito democratico. Il nostro appuntamento è quindi altrettanto importante di quello del Pd”. Alla vigilia della sfida tra Umberto Bossi, ex segretario ed attuale presidente federale, e Matteo Salvini, attualmente segretario nazionale della Lega Lombarda, il segretario provinciale di Varese Matteo Bianchi (nella foto) interviene su un appuntamento importante al quale è stato messo “il silenziatore”.

“Dico questo per ricordare che la Lega Nord resta oggi l’unica forza che si occupa della questione settentrionale, le cui istanze sono tutte aperte, sopratutto adesso che la crisi continua a mordere il territorio e che questo governo “targato” sinistra si dimostra incapace di varare uno straccio di riforma strutturale concreta. Ergo, la battaglia della Lega resta d’attualità e pronta ad appoggiare le rivendicazioni dei cittadini, a dispetto di chi tenta di ignorarlo e nonostante sia stato adottato il principio dei due pesi e due misure”, conclude Matteo Bianchi.

L’appuntamento per tutti i soci ordinari militanti della provincia chiamati alle urne, con almeno un anno di anzianità, sarà presso la storica sede cittadina di piazza Podesta, a Varese, dalle 9 alle 17. Seguirà lo spoglio che darà l’esito del voto sul territorio. L’elezione del nuovo successore di Roberto Maroni alla guida del Carroccio sarà poi ratificata dal congresso federale che si terrà domenica 15 dicembre al Lingotto di Torino.

 

5 dicembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Bianchi (Lega): sulle primarie lumbard il silenziatore dei media

  1. Stefano il 5 dicembre 2013, ore 20:48

    Un’altra impellenza che avevo scordato.
    Ringrazio il sindaco per avermi distolto dalle inezie di tutti i giorni.

Rispondi