Varese

La “signora dei calzini” Alessandra Racca sul palco dell’expoetryslam del Twiggy

9788896176184Mercoledì 4 dicembre, alle 18.30, la stagione “Aloud from poets cafè” promossa da Abrigliasciolta e dal Twiggy prevede un aperitivo con la scrittrice Alessandra Racca, che dialogherà con il direttore editoriale di Abrigliasciolta Ombretta Diaferia. All’incontro seguirà la seconda serata di selezione di expoetryslam Varese.

Al centro del dialogo con la Racca il suo ultimo libro “L’amore non si cura con la citrosodina” (Neo Edizioni, nella foto la copertina). C’è sempre il rischio di fare un’indigestione: d’amore, certo, ma soprattutto di vita. E c’è il rischio che il tutto si piazzi proprio lì, a metà tra il cuore e lo stomaco, e non va via. Che poi ci si mette il tempo, la routine di tutti i giorni, i ricordi, le scelte fatte; i mille ripensamenti, le altrettante illuminazioni. Sembrano cose così, piccoli accenti di tante giornate, che a metterli insieme non esce una frase. Oppure, tra le mani di Alessandra Racca, la poesia più inaspettata, divertita, intelligente. Una sensibilità squisitamente femminile per digerire la vita, e anche un po’ l’amore. Poesie per chi non ha voglia di restare a digiuno.

Al Twiggy, al dibattito seguirà, alle 21, una sfida in versi misurata direttamente dal pubblico: la Racca sarà eMCee (Maestra Cerimoniera) che guiderà gli slammer che si alterneranno sul palco.

Alessandra Racca nasce il 14 gennaio 1979. Alla fine del 2007 ha aperto un blog (www.signoradeicalzini.it). E’ autrice dei libri “Nostra signora dei calzini” (2008, Ed.Seed) e “Poesie antirughe” (2011, NEO. Edizioni), incredibilmente, oltre a scrivere, è anche capace di leggere. Ha preso a farlo in pubblico con i reading poetici (Nostra Signora dei CalziniEroticismi, “Non mi rompere. Parole e musica per donne di coccio”, reading-concerto con la cantautrice Chiara Raggi, Poesie antirughe live) nei quali mescola poesia e teatralità a una dose massiccia di ironia. I reading della Signora dei Calzini sono stati ospiti di associazioni culturali, locali, festival, rassegne e teatri in diverse regioni in Italia.

Alcune poesie di Alessandra sono state pubblicate nelle raccolte  “Incastrimetrici 2010“, nella raccolta “L’Isola, storie per Haiti” e sulla riviste “Alice Baum” e “Leggendaria”. Nel 2010  la rivista Torinese “Shop in the city” pubblica le poesie di Alessandra Racca nella rubrica “Poesia da borsetta”.  Alessandra è stata organizzatrice -  insieme ai poeti Guido Catalano e Arsenio Bravuomo – dei tornei di poetry slam e di story slam Poeti in Lizza (Torino e Milano) e Storie in Lizza. Nel 2012 Alessandra inizia a far concorrenza a Natalia Aspesi rispondendo alle lettere de “La posta del cuore” per Sugonews, la rivista da tavola. Da grande le piacerebbe fare la scrittrice di frasi per i baci Perugina.

 

 

 

2 dicembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “La “signora dei calzini” Alessandra Racca sul palco dell’expoetryslam del Twiggy

  1. abrigliasciolta il 3 dicembre 2013, ore 15:05

    grazie mille per la sempre preziosa collaborazione…
    ricordiamo che domani sera, sotto l’attenta guida della “signora dei calzini” in veste di eMCee, ALESSANDRA RACCA, si proporranno al pubblico 6 SLAMMER con le proprie composizioni originali:
    Luca Chiarei (VA)
    Sara Pennacchio (VA)
    Andrea Doro (SS)
    Francesca Matè (MI)
    Giuliano Mori (MI)
    Nuemi (TA)

Rispondi