Varese

Varese, la Provincia punta su Expo: un milione di euro per i grandi eventi

galliQuesta mattina il Commissario straordinario della Provincia di Varese Dario Galli (nella foto), il Direttore generale Claudio Ceriani e il Direttore amministrativo Michele Colombo hanno approvato in Giunta il Bilancio preventivo dell’Ente Provincia per l’anno 2014.

“Mentre il Governo centrale e molti Enti locali si arrabattano per cercare di chiudere i bilanci preventivi del 2013, Provincia di Varese – ha dichiarato Dario Galli – conferma il suo standard amministrativo degli ultimi anni, approvando, prima in Italia, il documento finanziario preventivo per il 2014″.

Un atto importante per una Provincia  che guarda lontano: come ha dichiarato oggi il Commissario Galli, a margine di una conferenza stampa a Villa Recalcati, la Provincia ha messo a bilancio anche 500 mila euro per il 2014 e 500 mila euro per il 2015, relativi a grandi eventi che, collocati su alcuni fronti ai quali la Provincia dedica grande attenzione (dalla cultura allo sport, dall’enogastronomia al turismo religioso), saranno il prestigioso biglietto da visita del nostro territorio all’appuntamento con Expo 2015.

Il Commissario straordinario Galli ha poi voluto ringraziare “tutti i collaboratori della Provincia, che in un anno di difficile transizione hanno operato al meglio nell’interesse dell’Ente e dei cittadini e in particolare ringrazio il Direttore generale Ceriani e il Direttore amministrativo Colombo per aver chiuso il Preventivo in tempi “normali””. “In questo – ha continuato Galli – Provincia di Varese ha confermato il suo livello europeo. Peccato solo che da sempre il Governo centrale massacra il nostro territorio e i suoi cittadini da un punto di vista fiscale e ci conceda pro capite la metà, circa 100 euro, rispetto alla media nazionale che è di circa 200 euro. Nonostante questo, ogni anno, riusciamo a chiudere i conti e a mantenere i servizi a un livello decoroso”.

29 novembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, la Provincia punta su Expo: un milione di euro per i grandi eventi

  1. Ombretta Diaferia il 29 novembre 2013, ore 19:21

    Ah! mo me lo scrivo… vediam quando guardan giù…

Rispondi