Varese

Varese, in piazza Podestà catrame al posto del porfido. Pd: un pugno negli occhi

unnamed (1)Rattoppi inadeguati nella piazza che sta nel salotto buono della città, piazza del Podestà. Un fatto su cui ha depositato una interrogazione urgente a Palazzo Estense il capogruppo Pd in Comune, Fabrizio Mirabelli.

Come dice Mirabelli, “piazza del Podestà è il “cuore” di Varese, quella più amata dai varesini e che costituisce il biglietto da visita della nostra città agli occhi dei turisti”. Una piazza in cui “la pavimentazione in suggestivi masselli di porfido di Cuasso, costellata da varie buche, andava, sicuramente, rattoppata”. Tuttavia, le buche nella centralissima piazza, brutte e pericolose per chi passeggia, non sono state riparate con un lavoro eseguito a regola d’arte”.

Il capogruppo chiede a sindaco e giunta “se sappiano che i rattoppi sono stati eseguiti usando il catrame al posto dei masselli di porfido mancanti; se non credano che tale colate di materiale nero possano costituire un vero e proprio pugno negli occhi di qualsiasi varesino o turista intento ad ammirare la bellezza di piazza del Podestà; come un’idea del genere abbia potuto essere concepita; quanto costerebbe posare una cinquantina di masselli invece del catrame, per ripristinare l’aspetto originario della piazza; se e in che tempi intendano fare qualcosa in proposito”.

 

28 novembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi