Varese

Varese, la Dama della poesia Chiara Daino porta aria nuova in città

DainoMercoledì 27 novembre 2013 la stagione “Aloud from poets cafè” organizzata da Abrigliasciolta e Twiggy prevede un aperitivo con la eMCee Chiara Daino, pungolata dal direttore di Varesereport, Andrea Giacometti. Un appuntamento in programma per le ore 18.30, a cui seguirà dopo cena la prima serata di selezione di Expoetryslam Varese.

L’eMCee del primo “expoetryslam” di selezione per la finale del 21 marzo 2014 si presenta al pubblico varesino con l’ultima sua opera letteraria, il miglior modo per conoscere quel fenomeno attoriale e autoriale, rinomato con il patronimico di Dama (femmina del Daino). Ad affiancarla e “pungolarla” durante la presentazione agli slammer ed al pubblico sarà il direttore del quiotidiano on line Varesereport.

Siamo Soli [morirò a Parigi], è un romanzo epistolare via mail, contaminato da Specie di Spazi (dove Perec sfoglia e spoglia ogni superficie) descrive e declina la solitudine nella moltitudine delle sue manifestazioni.

Diviso in cinque capitoli (Soli per Natura, Soli per Posta, Soli per Errore, Soli per Scelta, Soli per Definizione) il volume affronta l’esubero dei molti modi/mezzi comunicativi per sagomare una società segnata, paradossalmente, dal senso di lontananza e di isolamento dell’individuo, tra alienazione e ricerca ossessiva dell’altro.

Chiara Daino ed Andrea Giacometti ci condurranno direttamente nello spirito di expoetry, la sfida in versi misurata direttamente dal pubblico con l’eccezionale eMCee Dama Daino ed i primi slammer, cosidetti ex: la incoroneranno Maestra Cerimoniera Antonella Visconti (Va), Marco Tavazzi (Va), Michele Forzinetti (Va) ex slammer dell’Energy Poetry Slam Abrigliasciolta del 21.3.2912, Sandro Sardella (Va) e Luca Traini (AO), al loro primo slam italiano, e le navigate performer Karin Andersen (Va), Ada Crippa (MB) e Tiziana Cera Rosco (MI), quest’ultima ex del primo poetry slam a Varese del 21.03.2012 al secondo posto.

La formazione non include le iscrizioni che ogni serata consentiranno a due poeti di salire sul palco per proporre il proprio lavoro in versi. Al pubblico. In soli tre minuti.

 

27 novembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi