Varese

Varese, tour operator dalla Cina con l’educational dell’Agenzia del Turismo

unnamedVicini a Milano, alla Svizzera e ora anche alla Cina. Nello scorso week end un gruppo di tour operator cinesi ha partecipato al secondo dei due educational in terra varesina, organizzati dall’Agenzia del turismo della Provincia di Varese per far conoscere le bellezze della nostra provincia e promuoverle nel loro Paese in vista di Expo. L’iniziativa rientra tra le direttive di Regione Lombardia per promuovere il territorio lombardo anche all’Est, con obiettivo puntato proprio al 2015.

Secondo le stime elaborate dalla società Explora, infatti, i visitatori che arriveranno in occasione di Expo saranno 20 milioni e di questi, circa il 15% provenienti dall’Asia e da nazioni quali Cina, Giappone e Corea.

Sono stati una decina gli operatori di settore che hanno partecipati al tour ideato ad hoc e che ha toccato i punti più strategici e turisticamente rilevanti del nostro territorio. Una visita che ha mostrato il bello del liberty, ma anche il patrimonio religioso, oltre che naturale e paesaggistico, senza dimenticare quello istituzionale con visita guidata a Villa Recalcati, dove gli ospiti, accolti dal Commissario straordinario della Provincia di Varese Dario Galli, hanno manifestato il proprio apprezzamento per l’incontro con “il Governatore della Provincia. Incontro che in nessun altra parte al mondo ci hanno riservato, ma che dimostra grande attaccamento alla vostro territorio e forte volontà nel voler farlo conoscere anche nel nostro Paese”.

Nelle giornate varesine i due gruppi di operatori hanno soggiornato e visitato al Palace Hotel e il tour ha toccato Villa Panza, il centro storico di Varese, il Sacro Monte e l’Eremo di Santa Caterina. Non sono poi mancate le degustazioni dei prodotti tipici del Varesotto, aspetto anche questo particolarmente apprezzato e lo shopping nei negozi della Città  Giardino. “Siamo molto soddisfatti di come sono andati questi educational e del riscontro avuto dagli operatori turistici ospiti in questi giorni – ha dichiarato Paola Della Chiesa, Direttore dell’Agenzia del turismo – Condividiamo le direttive di Regione di promuovere i nostri territori all’Est, poiché si tratta di Paesi strategici a livello turistico. L’Italia, infatti, è sempre tra le destinazioni predilette in tutto il mondo, noi dobbiamo lavorare per promuovere le nostre zone, ancora sconosciute e fuori dalla rotte del turismo di massa”.

26 novembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi