Varese

No alla violenza contro la donna. Varese si mobilita con una tre giorni

thumb“Varese si fa in 3″ in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della Violenza contro le Donne“ . Il territorio del Comune di Varese ospiterà infatti tre manifestazioni pubbliche per dire no alla violenza di genere in tutte le sue forme. A presentarle, questa mattina, l’assessore a Famiglia e Persona Enrico Angelini, per l’Associazione Eos Camilla Zanzi (Presidente) e Franca Bertolone (Segretaria); per la Fondazione Felicita Morandi Giovanna Scienza (Presidente); per il Coordinamento Donne Cgil, Cisl e Uil di Varese Oriella Riccardi (Coordinamento Donne Cgil), Anna Uslenghi (Coordinamento Donne Cisl), Lauredana Alderuccio (Coordinamento Donne Uil). Presente anche la bravissima attrice, autrice e regista Claudia Donadoni, che interpreterà uno spettacolo di grande interesse (nella foto il suo volto presente nella locandina).

“Si tratta di una serie di iniziative molto importante – ha commentato l’assessore Enrico Angelini – sia per il contenuto sia per il fatto di essere a più voci, con tante associazioni coinvolte. Si sta realizzando un lavoro concreto con i diversi soggetti impegnati sul territorio contro la violenza che colpisce le donne”

Si inizia sabato 23 novembre con l’Associazione EOS – Centro di Ascolto e di Accompagnamento contro la violenza, le molestie sessuali e i maltrattamenti alle donne e ai minori – Varese che organizza la “Per poter dire insieme: mai più”, un pomeriggio di sensibilizzazione per dire no alla violenza. La manifestazione si svolgerà dalle ore 15:00 alle ore 19:00 a Varese, in Piazza del Podestà (Piazza del Garibaldino) – Varese.

Si prosegue lunedì 25 novembre quando la Fondazione Felicita Morandi propone lo spettacolo teatrale “Figlie di Barbablù” alle ore 20:45 all’UCC Teatro di Varese  in Piazza Repubblica, di e con Claudia Donadoni e regia di Sergio Stefini. Durante la serata sarà presentata l’iniziativa “Ridai colore alla loro vita”  finalizzata al contrasto della violenza di genere.

Infine martedì 26 novembre il Coordinamento Donne CGIL, CISL e UIL – Varese, organizza il convegno: “Violenza sulle donne: la parola agli uomini”. Il convegno si svolgerà dalle ore 14:30 presso la Sala Montanari, in via dei Bersaglieri, angolo via Speroni – Varese.

Le iniziative sono realizzate da Associazione EOS – Varese, Fondazione FELICITA MORANDI, Coordinamento Donne CGIL, CISL e UIL – Varese, in collaborazione con COMUNE DI VARESE e con il patrocinio di PROVINCIA DI VARESE e la partecipazione dell’Associazione AMICO FRAGILE  e dell’Associazione TUTELA LA PERSONA.

19 novembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi