Varese

Pd, Comitato Cuperlo: ottima affermazione nei principali centri del Varesotto

images (30)Valutazioni del Coordinamento provinciale varesino della lista Gianni Cuperlo (nella foto). “A livello nazionale, la partita, tra gli iscritti, in questo primo passaggio che porterà alla scelta del segretario del Pd, è ancora aperta – dichiarano gli esponenti del Comitato  Cuperlo – . In qualsiasi modo andrà a finire, due dati, tuttavia, sono già certi: nonostante la sovraespozione mediatica di Matteo Renzi e il sostegno alla sua mozione di gran parte del gruppo dirigente nazionale, Gianni Cuperlo ha ottenuto un’affermazione straordinaria in quasi tutte le grandi città: Milano, Genova, Bologna, Roma, Napoli; per la prima volta, il prossimo segretario, chiunque egli sia, non potrà contare sul sostegno della maggioranza (50% + 1) delle/dei iscritte/i”.

“Anche, in provincia di Varese – continua il Comitato Cuperlo -, nonostante il successo finale di Renzi (605 voti a 515), nelle due città maggiori (Varese e Busto Arsizio) prevale Gianni Cuperlo, il quale vince anche a Sesto Calende, Tradate, Castellanza, Laveno, Luino, Induno Olona, Daverio, Sumirago, Gazzada-Morazzone. Gianni Cuperlo vince anche a Malnate, dove è iscritto il neosegretario provinciale Samuele Astuti (renziano doc)”.

“Vogliamo ringraziare i militanti, i volontari e tutti coloro che con il loro impegno hanno reso possibile la partecipazione di centinaia di iscritti alle convenzioni di circolo della nostra provincia – conclude il Comitato Cuperlo -. Il PD è un grande partito, l’unico, in Italia, che fa della partecipazione democratica, del confronto tra iscritti, elettori e cittadini la cifra del suo agire. Questa prima fase, tra gli iscritti, è stata un momento importante di democrazia. Continuiamo tutti a lavorare, con rigore e rispetto reciproco, per fare in modo che, da questo percorso, che ci porterà alle primarie dell’8 dicembre, possa uscire un PD più unito e più forte”.

 

18 novembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi