Varese

Umberto Colombo eletto segretario generale della Cgil di Varese

imageUmberto Colombo è il nuovo segretario generale della Camera del Lavoro di Varese. E’ stato eletto oggi con oltre il 92% dei consensi nel corso del direttivo svoltosi a Villa Cagnola, alla presenza del segretario generale della Cgil Lombardia, Nino Baseotto, e del segretario uscente della Cgil di Varese, Franco Stasi (nella foto, da sinistra Stasi e Colombo).

Umberto Colombo, classe 1959, è sposato e vive a Legnano. Ha iniziato la sua attività in Cgil negli anni ottanta, come delegato FIOM CGIL nel consiglio di fabbrica della Franco Tosi di Legnano. Nel 1989 Colombo diventa funzionario FIOM Ticino Olona e successivamente passa alla FIOM di Varese, seguendo il comprensorio di Busto Arsizio. Nel ’91 entra nella Segreteria provinciale della Filtea (tessili) e due anni dopo, a marzo del ’93, viene eletto segretario generale della Filtea Cgil del Ticino OIona.

A novembre del 2000 Colombo fa il suo ingresso in Segreteria della Camera del Lavoro di Varese, con delega alle politiche contrattuali e alla sicurezza sul lavoro. Ha inoltre la responsabilità delle Camere del Lavoro di Gallarate e Busto Arsizio.

Da ottobre 2008 è componente, con delega all’organizzazione, della Segreteria dello SPI CGIL, il sindacato dei pensionati, dove tre anni più tardi, a maggio del 2011, viene eletto segretario generale.

Oggi la sua elezione a segretario generale della Camera del Lavoro di Varese in sostituzione di Franco Stasi, chiamato alla segreteria regionale.

 

La Segreteria della Camera del Lavoro di Varese ringrazia Franco Stasi per l’impegno di questi anni e dà il benvenuto nel nuovo incarico a Umberto Colombo, augurandogli un proficuo lavoro alla guida del principale sindacato della nostra provincia.

 

11 novembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi