Regione

Varese, dal Pirellone un milione e mezzo per il parcheggio alla Prima Cappella

OLYMPUS DIGITAL CAMERA“Abbiamo deliberato una convenzione, stipulata tra Regione Lombardia, Parco Regionale del Campo dei Fiori, la Provincia di Varese e il Comune di Varese, che stanzia un milione e mezzo di euro per la realizzazione di un parcheggio presso la prima cappella, in attuazione del programma per l’accessibilità al Sacro Monte di Varese”. Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni (nella foto mentre sale al Sacro Monte), nella conferenza stampa dopo la seduta della Giunta regionale a Palazzo Lombardia.

“Il Sacro Monte di Varese – ha ricordato il presidente Maroni - è uno dei nove Sacri Monti presenti tra Lombardia e Piemonte, patrimonio mondiale dell’Unesco che intendiamo valorizzare in occasione di Expo 2015″.

8 novembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Varese, dal Pirellone un milione e mezzo per il parcheggio alla Prima Cappella

  1. un c il 9 novembre 2013, ore 13:54

    Il parcheggio alla 1^Cappella (costo previsto aggiornato circa 3 milioni di Euro, se pur basteranno!) servira’sicuramente al nuovo Museo della Fondaz.PaoloVI e alla vicina foresteria di prossima apertura, ma non servira’ a rivitalizzare il vecchio borgo e a far rifiorire le sue attivita’ commerciali. Come invece potrebbe servire un parcheggio in alto,sul monte,nei pressi del piazzale Pogliaghi (sul versante che guarda LaRasa),quindi vicino al nucleo antico col Santuario, i suoi ristoranti e botteghe, dove Varesini e turisti potrebbero arrivare coi mezzi propri e parcheggiare facilmente,sopratutto nei giorni festivi. Si potrebbe quindi pensare di sospendere o almeno ridimensionare il progetto alla 1^Cappella e svilupparne uno nelle vivinanze del vecchio borgo. Si e’ ancora in tempo, Amministratori Pubblici fermatevi e pensateci bene prima di spendere tanti soldi per fare opere di dubbia utilita’.

  2. Martino Pirone il 9 novembre 2013, ore 18:18

    Già numerosi Cittadini in tempi diversi hanno sottolineato l’irrazionalità della costruzione di un parcheggio alla 1^ Cappella, oltretutto in una zona rocciosa che richiede uno sbanco notevole di montagna, perché non idoneo a risolvere i problemi viabilistici dell’accesso all’antico nucleo urbano del Sacromonte. Ma le nostre Amministrazioni pubbliche evidentemente non se ne preoccupano, vanno avanti imperterrite senza dar retta alle critiche dei Cittadini e sopratutto senza dare una corretta informazione alla Città, stanziando ben 800 mila Euro tanto per iniziare i lavori, stimati complessivamente in circa 3 milioni di Euro (…se basteranno!). Se anche detto parcheggio potrà servire al nuovo Museo della Fondazione Paolo VI in via di allestimento ed alla progettata foresteria adiacente, certamente non favorirà l’accesso al vecchio borgo, che senza parcheggi adeguati nelle adiacenze (ad es. in alto, sotto il piazzale Pogliaghi nel versante che guarda La Rasa, con minimo impatto ambientale) resterà tagliato fuori e andrà incontro ad un progressivo abbandono e ad un inevitabile declino, con la conseguente chiusura dei pochi esercizi commerciali ancora esistenti.
    Prima di spendere tanti soldi della Collettività perché gli Enti preposti (Regione, Provincia, Comune, Ente Parco Campo dei Fiori) non si confrontano democraticamente con i Cittadini invece di decidere autonomamente, in modo da soddisfare le esigenze reali dei Cittadini e non solo gli interessi di una parte di essi? Perché non volete spendere meglio i nostri soldi, cari Amministratori, ce lo volete spiegare ?
    Varese, 9 novembre 2013 Giovanni Dotti e Martino Pirone

Rispondi