Varese

Varese, il Pd lancia in Consiglio una campagna per la cultura della legalità

DSCN4246Una grande campagna di promozione della cultura della legalità presso i negozi e le botteghe artigiane di Varese. La lancia con una mozione depositata a Palazzo Estense a Varese il consigliere e vicecapogruppo del Pd in Comune, Luca Conte (in primo piano nella foto).

“Il lavoro nero e l’evasione fiscale rappresentino, prima che un reato, un danno ai tanti commercianti e lavoratori onesti alle prese, oltre che con le ovvie difficoltà indotte dalla crisi economica, anche con la concorrenza sleale di taluni – scrive Conte -. E accanto alla costante attività repressiva e sanzionatoria occorra promuovere iniziative “positive”, che mirini a favorire, diffondere e pubblicizzare la cultura della legalità e del rispetto delle regole, assolutamente preminente tra i nostri cittadini e le categorie economiche in oggetto.

Il consigliere comunale del Pd chiede con la sua mozione che il Comune si impegni “a predisporre la realizzazione di una campagna di sensibilizzazione e promozione della legalità presso gli esercizi commerciali e artigianali della città, volta a valorizzare il rispetto delle regole e della legalità; a predisporre le migliori modalità di intervento, valutando, per esempio, la possibilità di incontri tematici e l’introduzione di una vetrofania con la quale il commerciante o artigiano si impegna sul proprio onore al pieno rispetto delle regole; a dare ampia diffusione all’iniziativa in oggetto con ogni mezzo a disposizione dell’ente; a coinvolgere preventivamente, in tali iniziative, le associazioni di categoria onde concordare le migliori modalità, nonché garantire la massima adesione alla campagna in oggetto”.

3 novembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi