Bisuschio

Coltiva marijuana nell’appartamento. Sequestrati 5 chili di piante pronte alla vendita

Presentati i risultati dell'operazione anti-droga

Presentati i risultati dell’operazione anti-droga

Giovedì pomeriggio, 31 ottobre, mancano poche ore ai festeggiamenti di Halloween. La Polizia di Varese intensifica i controlli sul territorio, le pattuglie in giro vigilano nelle strade. E proprio ad una Volante capita di incontrare, sulla strada tra Varese e Malnate, una vecchia Ford Fiesta con a bordo due uomini. Gli agenti si insospettiscono e decidono di controllare l’auto. La fermano e scorgono che il passeggero sotto la giacca nasconde qualcosa: salta fuori una busta con 100 grammi di marijuana. In seguito ad ulteriori controlli, gli agenti scoprono di avere a che fare con due varesini, uno di 40 e uno di 30, entrambi pluripregiudicati.

I controlli continuano a casa dei due uomini: a casa dell’uomo che abita a Malnate non si trova nulla, mentre nella casa di Bisuschio del quarantenne gli agenti scoprono in uno stesso edificio un appartamento in cui, come spiega Paolo Catenaro, comandante della squadra volanti della questura di Varese, affiancato dal capoturno che ha coordinato sul posto l’operazione, c’è una grande quantità di piante di marijuana, già confezionate e suddivise, pronte alla vendita, mentre al piano terreno si trovava una piccola serra per coltivare la sostanza stupefacente: nell’appartamento la temperatura era mantenuta molto alta. La Polizia si è trovata davanti a cinque chili di marijuana, che è stata subito sequestrata.

I due uomini sono stati portati al carcere di Varese per i reati due sono così stati arrestati e condotti alla casa circondariale di Varese. I due uomini devono rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, quello di Bisuschio  dovrà rispondere anche di coltivazione. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte della Polizia.

2 novembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi