Varese

Varese, il Caos e la Bellezza si scontrano a Punto sull’Arte

PA_[New]Life_Banner_929x337Si inaugura sabato 16 novembre dalle ore 18.00 alle 21.00 (con presentazione alle ore 19.00) presso la Galleria Punto sull’Arte di Varese la mostra “Caos e Bellezza” a cura di Alessandra Redaelli, con la presenza di tre artisti. Tre artisti per un percorso attraverso il caos e la bellezza. Tre autori che accompagnano lo spettatore alla scoperta dell’armonia all’interno del caos e, allo stesso tempo, dell’ordine intrinseco nella casualità della natura.

Sono caos puro gli alberi di Arcangelo Ciaurro (1953). Grovigli di colore e di materia che parlano della via lattea e di brulicanti microcosmi cellulari. Costruiti a macchie e graffi, seguendo un ritmo tutto emotivo, raccontano storie primordiali intessute di un ordine superiore che l’artista ci rammenta continuamente, scegliendo rigorosamente supporti che siano perfettamente quadrati.

E’ invece un ordine quasi geometrico, per certi versi marziale, quello che Mario Branca (1977) impone alle sue schiere metalliche di girasoli, alle sue piante dalle fioriture parallele e simmetriche. Eppure quelle piante sono vive, respiranti, dotate di un’anima. Talvolta fatate e poi, improvvisamente, crudeli, con quelle foglie affilate come lame pronte a colpire.

Infine c’è il mondo di Matthias Brandes (1950), un mondo scabro, dall’apparenza immobile e pietrosa, costruito a olio e tempera su tela. Lì, tra quelle case assiepate, tra quegli alberi compatti come monoliti, l’ordine e il caos si alternano, si contraddicono, giocati nel contrappunto tra il rigore delle geometrie e dei volumi giotteschi e la follia della costruzione e della scansione spaziale. Un contrappunto dagli equilibri unici, dalle perfette armonie.

MARIO BRANCA: Nasce a Milano nel 1977. Si laurea in scultura all’Accademia di Belle Arti di Brera nel 2001. Da sempre appassionato alle tecniche di lavorazione dei metalli, realizza le proprie opere forgiandole direttamente. Numerosi sono i premi e le segnalazioni ricevute tra i quali il concorso Zurich club top 30 e la menzione speciale per la scultura all’ultima edizione del Wannabee prize 2011. Ha realizzato numerose mostre personali e collettive. Sue opere pubbliche si trovano a Settimo Milanese, Vighignolo (MI), Casalmaiocco (LO), S. Donato Milanese, Santa Margherita Ligure, Piacenza, Rho (MI). Vive e lavora a Piacenza.

MATTHIAS BRANDES: Nasce a Bochum nel 1950. Ha studiato all’Accademia di Belle Arti e all’università di Amburgo. Dal 1985 espone regolarmente in mostre personali e collettive, ed è presente alle più importanti fiere d’arte. Le sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private. Nel 2012, in occasione dei Giochi Olimpici, la OFA (Olympic Fine Arts, Pechino) ha acquistato una sua opera esponendola nella Creative Cities Collection Fine Arts Exhibition a Londra. Vive e lavora a Meolo (VE).

ARCANGELO CIAURRO: Nasce a Castellaneta (TA) nel 1953. Inizia a dipingere a soli 16 anni e nel 1969 ha la sua prima mostra personale. La sua ricerca pittoricaosegue con costanza verso uno stile autonomo ed indipendente, tanto negli aspetti tecnici che nei contenuti. Dal 2011 è rappresentato dalla Galleria PUNTO SULL’ARTE. Vive e lavora a Varese dove svolge l’attività di pittore professionista sin dal 1977.

Completa la mostra un Catalogo con testi critici di Alessandra Redaelli.

1 novembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi