Varese

Varese, la donna nell’arte del Novecento, un incontro targato Fidapa

download (9)Secondo appuntamento della Fidapa Sezione di Varese. La conferenza si intitola “La donna nell’arte del ’900″ tenuta da Renata Castelli, storica dell’arte, già presidente della Fidapa (nella foto). Si terrà mercoledì 6 novembre alle ore 17.30 presso il Caffè Zamberletti in Corso Matteotti a Varese.

L’incontro si propone di illustrare attraverso le immagini dei pittori del ’900 quelle che sono state le raffigurazioni del mondo femminile, i suoi ruoli, le sue emozioni. Un universo ancora da conoscere e su cui vale la pena di riflettere. Verranno presentate opere di artisti già noti (Modigliani, Casorati, Picasso, Donghi, Kirchner), ma anche autori poco conosciuti al grande pubblico e di indubbio valore artistico.

Renata Castelli è nata a Morbegno (SO) nel 1957, è sposata, ha una figlia e dal 1985 abita a Varese. Docente di Letteratura e Storia in un liceo di Varese, si è sempre occupata della condizione dei giovani e della loro formazione. E’ stata Presidente del Museo della Ceramica di Laveno  Mombello ed è ora direttore scientifico del Museo Flaminio Bertoni, dove organizza mostre ed eventi culturali. Da anni si occupa di storia dell’arte, di storia del territorio e dell’industria. In qualità di Presidente della Consulta Femminile Provinciale ha promosso iniziative culturali e sociali. Come Presidente della  Fidapa di Varese (Federazione Italiana Donne Arti Professione e Affari) si è occupata e si dedica tuttora ai problemi del mondo femminile, del lavoro, degli asili nido e dei consultori.

La conferenza si inserisce nel programma che la Fidapa porta avanti da sempre con un’attenzione particolare al mondo femminile.

 

31 ottobre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi