Varese

Varese, assemblea generale Siulp, necessaria più attenzione dal governo

L'intervento del Questore Messina all'assemblea Siulp che si è svolta a Varese presso Villa Recalcati

L’intervento del Questore Messina all’assemblea Siulp che si è svolta a Varese presso Villa Recalcati

Ieri mattina come ogni anno il Siulp, il principale sindacato dei lavoratori della Polizia di Stato, ha riunito i poliziotti di tutte le specialità della provincia in Assemblea generale.

Insieme al Segretario provinciale Paolo Macchi e al Segretario nazionale Primo Sardi si è dibattuto su tematiche nazionali quali il preoccupante sbando dell’esecutivo verso la militarizzazione della sicurezza e dell’ordine pubblico. Infatti mentre alle forze dell’ordine non si dà un adeguato riconoscimento economico da 4 anni, si è invece approvato uno stanziamento di 1 miliardo di euro a favore dell’esercito. Come sottolinea il Siulp provinciale di Varese “in un paese che per costituzione ripudia la guerra e che andrà via via vivendo sempre più proteste nelle piazze, anziché rafforzare finanziare e dotare le forze dell’ordine interne si spreca per finanziare l’esercito”.
Alla presenza del nuovo Questore di Varese Messina si è riposto in quest’ultimo la speranze che possa dare l’impulso concreto alla soluzione di annose questioni logistiche legate ai presidi della provincia.
Alla presenza di circa 150 poliziotti venuti da tutta la provincia a Villa Recalcati in un clima di proposte e denuncia il Siulp ha riaffermato la voglia di continuare a far funzionare la sicurezza a Varese seppur in attesa di segnali di attenzione e di rispetto della dignità dei poliziotti da parte del governo.

 

26 ottobre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi