Varese

Varese, a Villa Recalcati si festeggia l’ultimo ciak del film “Il Pretore”

Il regista Giulio Base e Sarah Maestri

Il regista Giulio Base e Sarah Maestri

Maestranze, comparse, tecnici, organizzatori, curiosi, un pubblico folto e variegato ha riempito ieri sera le sale di Villa Recalcati per festeggiare la fine delle riprese del film “Il Pretore” tratto dal romanzo di Piero Chiara “Il Pretore di Cuvio”. Vera protagonista della serata varesina l’attrice e produttrice Sarah Maestri che, avvolta in un vestitino elegante e demodé, ha condotto per mano il pubblico a visitare la mostra dedicata alla produzione della pellicola.

Vestiti di scena, una vecchia bicicletta, cartelli, un camicie da medico, ma soprattutto tante fotografie del set, dei personaggi, delle decine e decine di comparse. Una mostra dedicata a “100 Anni d’Autore. Avvicinandoci al Cinema”, il cartellone di iniziative voluto dalla Provincia di Varese per aprire il set e la produzione alla partecipazione della gente comune del territorio. Guida della visita Francesca Boldrini Cattaneo, la curatrice della mostra, affiancata dalla ottima Verena Allegra Merli, che ha gestito comparse e rapporti con il territorio. A chiusura dell’inaugurazione della mostra, assaggio per tutti di “Pieringoloso”, il dolcetto nato per ricordare il film.

Intanto sono arrivati in Provincia gli altri protagonisti del film: il simpatico regista Giulio Base, i due produttori della Lime Film, Massimiliano Leone e Valentina Di Giuseppe. C’è anche il simpatico Francesco Pellicini. Giunge per salutare anche il Commissario straordinario della Provincia, Dario Galli.

A parlare del film, del coinvolgimento della gente, dei segreti del backstage, un dibattito ospitato dal cartellone del Premio Chiara-Festival del Racconto. Al tavolo dei relatori la stessa Sarah Maestri, il regista Giulio Base, il bravo giornalista del quotidiano “La Prealpina”, Diego Pisati, capace di rilanciare, con domande e curiosità, il confronto sulla produzione (un Pisati in grande forma, come quello inarrivabile del “Ciao Varese” della prima edizione di Varese Cinema).

Una produzione non facile, dalla lunga gestazione, con mille difficoltà superate con ostinazione da chi ci ha lavorato. Fulminante la battuta del regista: “Un film lombardo, ma che ha avuto bisogno di romani che ci mettessero i soldi”. ”E’ promettente il fatto che i soldi arrivino da Roma”, chiosa rapido Pisati. Toni più “sentimental” quelli di Sarah Maestri, vera protagonista della serata, che confessa che, nei momenti più difficili, si è rivolta a Padre Pio. Sul film la Maestri dice che “è un sogno diventato realtà, un sogno che non ho mai voluto abbandonare”. Continua ancora la Maestri: “Anche una commedia attuale, che sembra parlare del potere oggi”. E Pisati: “Sì, il protagonista sembra circondato da tante olgettine ante-litteram”. Conclude il regista: “Non so se farà ridere o piangere: ma se siamo stati capaci di camminare sul filo come Chiara, avremo vinto la nostra scommessa. E comunque, il film risponde ad una struttura semplice: quella di Lui, Lei e l’Altro”.

Un corto viene proiettato nella sala di Villa Recalcati: si vede una serie di flash dedicati al backstage del film, di foto di scena, di frammenti di location, da Varese a Luino fino a Caldana. Ma alla fine la vera domanda la pone Pisati: “Quando uscirà questo film?”, chiede il giornalista.  ”Presto”, taglia corto il produttore. La Maestri parla del mese di marzo. Certo, con una prima del film che non potrà che essere organizzata nella Città Giardino. Con baci e abbracci, come ieri sera.

FOTO

24 ottobre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Varese, a Villa Recalcati si festeggia l’ultimo ciak del film “Il Pretore”

  1. Ermanno Maculan il 24 ottobre 2013, ore 13:44

    Gran Bella Serata …..Ho avuto la fortuna di interpretare un piccolo ruolo nel Film ..il Notaio Ronchi…..e piacevole la mia intervista nel backstage…con un pizzico di logica ..Emozione ! Cordiali Saluti Ermanno Maculan !

  2. Rassegna stampa di ottobre 2013 | IL PRETORE il 27 febbraio 2014, ore 20:32

    […] Varese, a Villa Recalcati si festeggia l’ultimo ciak del film “Il pretore” – Varesereport, 24 ott 2013 […]

Rispondi