Varese

Varese, oltre 40 mila euro dal Comune per lo sportello affitto

imagesCANS1XYCOltre 40 mila euro di fondi per lo sportello affitto a sostegno del disagio economico acuto. L’assessore a Famiglia e Persona Enrico Angelini ha presentato oggi in giunta il resoconto del contributo 2012, in parte regionale ed in parte comunale, che va a costituire il fondo per il disagio economico acuto.
“A disposizione ci sono 70 mila euro per il 2012 – ha spiegato l’assessore -: la Regione aveva indicato come destinatari i residenti con redditi ISEE-fondo sociale affitto fino a 4 mila euro, quindi molto bassi. Con una delibera nei mesi scorsi abbiamo deciso, come Comune, di implementare la fascia, fino ai redditi ISEE pari a 10mila euro. Hanno fatto richiesta una novantina di residenti, di cui 67 aventi diritto. Per cui sono stati assegnati, a ciascuno, 200 euro di contributo una tantum”. “In totale – ha spiegato l’assessore – sono stati assegnati 40mila euro per i redditi più bassi, e 13360 euro per la seconda fascia. Ora abbiamo un residuo di 26 mila euro e stabiliremo nelle prossime sedute come indirizzarli”.
L’assessore ha anche indicato le fasce più bisognose, “soprattutto pensionati e famiglie monogenitoriali”. “Si tratta – ha concluso Angelini – di un intervento aggiuntivo su un tema molto sentito come quello della casa e in questo caso come aiuto nel pagamento dell’affitto, destinato alle fasce sociali maggiormente in difficoltà in questo periodo”.

22 ottobre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, oltre 40 mila euro dal Comune per lo sportello affitto

  1. Varese, oltre 40 mila euro dal Comune per lo sportello affitto – Varese Report | news il 23 ottobre 2013, ore 04:10

    […] Varese Report […]

Rispondi