Varese

Varese, intitolata alla Basili la Sala Professori del Linguistico Manzoni

scuola1Intitolata nel pomeriggio di oggi la Sala Professori del Linguistico Manzoni di Varese in via Brunico 29 all’insegnante Cristina Basili, scomparsa nell’aprile scorso. Una intitolazione che vedrà presenti i famigliari di Cristina, insegnante e volontaria di Emergency.

Nella Sala Professori sarà appesa una ceramica composta da sei piastrelle realizzate da Gianpiero Castiglioni. Un’opera d’arte incorniciata dall’architetto Paolo Lodi. Le piastrelle richiamano alcuni temi cari alla Basili, dal sole all’azzurro del cielo, fino ad un gatto.

Accanto alla ceramica, un frammento della lettera scritta dagli insegnanti e letta nel corso della messa funebre. Ecco il testo: “Se proviamo a immaginare il posto dove è ora Cristina come una casa, sapremo sicuramente in quali stanze trovarla: nella biblioteca, davanti a una grande finestra aperta sul mare, a leggere un buon libro con il gusto di un  gastronomo raffinato; in cucina, a preparare, per sé e soprattutto per gli altri ospiti della casa, cibi sopraffini con la cura sapiente di un filologo. Fa caldo, nel posto dove è, perché lei non ha mai amato il freddo, e nei suoi racconti c’era l’Africa, il Mediterraneo, la luce. È un posto dove, come nel titolo di un libro che lei ha amato e fatto amare moltissimo, ogni cosa è illuminata”.

 

22 ottobre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi