Varese

Varese, il triste addio di tanti varesini al cedro condannato a morte

Le operazioni in piazza Repubblica

Le operazioni in piazza Repubblica

Tanti i varesini che hanno fatto visita, in piazza Repubblica a Varese, al grande cedro condannato a morte. Qualcuno guardava in silenzio, qualcun altro ha scattato una foto ricordo. E’ l’addio ad un grande albero della città giardino che non è passato indenne dal violento temporale e dalle intemperie che hanno colpito la nostra provincia il 10 ottobre.

Dalle prime ore del mattino di oggi una ditta specializzata sta provvedendo al taglio del grande albero, una decisione presa dall’Assessorato al Verde pubblico del Comune di Varese, che temeva che il cedro si sradicasse con il pericolo che potesse abbattersi sulla strada laterale.

Una decisione sempre molto delicata, quella di tagliare un albero come questo. E infatti è stata continua la processione laica di tanti che hanno voluto così testimoniare l’affetto per il vecchio cedro, che le intemperie avevano decapitato, gettando la chioma in via Ravasi.

Un’operazione, quella in corso in piazza Repubblica, che non ha mancato di creare disagi agli automobilisti, che ha hanno rallentato e fatto la coda per tutto il giorno a causa di un restringimento di carreggiata.

FOTO

18 ottobre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi