Varese

Varese, ad una “Tavola imbandita” i prossimi ospiti di Expo Village

Raffaele Nurra, presidente di Expo Village. Alle spalle, Marco Chef

Raffaele Nurra, presidente di Expo Village. Alle spalle, Marco Chef

La giornalista Silvia Giovannini, la fiorista Alessandra Cellini, il “cuoco social” Marco Dossi e il tappezziere Gianni Verdina, sono coloro che allieteranno il Convivio, previsto per giovedì 17 ottobre, a partire dalle ore 21,00, presso la sede di Expovillage2015, viale Valganna 16 a Varese. ExpoVillage, con il suo ormai noto linguaggio originale e innovativo, ancora una volta “mette in scena” il Convivio come espressione di incontro.

Il luogo dove parleranno i relatori giovedì sera diventerà “Tavola imbandita” alla quale saranno idealmente invitati ad accomodarsi i partecipanti alla serata. I quattro protagonisti intratterranno gli ospiti discorrendo di arte, colore e cibo, durante il terzo appuntamento del percorso Le Vie del Colore, con la “serata gialla”. Non giallo inteso come mistero, ma quale simbolo di energia, conoscenza, solarità e novità.

Gli ospiti, come nel famoso convivio di Platone, dialogheranno nella cornice del banchetto dando vita ad un momento nel quale le varie arti si sublimeranno offrendo un’occasione unica di confronto. Le stoffe colorate, i fiori, i profumi, creeranno un’allettante suggestione, che terminerà con un assaggio culinario per tutti ed un brindisi in buona compagnia.

Nel corso della serata sarà sempre possibibile visitare la mostra allestita con le opere di Carola Benzi, Elena Benzi, Mariella Audi, Stefano Calderara e Fulvio Miatello.

L’ingresso è a prenotazione obbligatoria, per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria di ExpoVillage2015 alla mail segreteria@expovillage2015.it o chiamare il numero 0332 1693005.

15 ottobre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, ad una “Tavola imbandita” i prossimi ospiti di Expo Village

  1. Ombretta Diaferia il 15 ottobre 2013, ore 16:26

    ma a tavola si siedon e gustan anche gli “uditori” o solo i relatori…?

Rispondi