Varese

Varese, “In alto i calici”, una serata di versi dedicati al vino alla Coopuf

L'attrice Clarissa Pari

L’attrice Clarissa Pari

Un reading e uno spettacolo: “In alto i calici. I poeti del vino”, in programma venerdi 11 ottobre alle ore 21, presso il Teatro Cantina Coopuf – Via De Cristoforis a Varese. Una serata dedicata a canti e versi che elogiano il vino dall’Iliade al Symposion dei greci e dei romani, dai Carmina Burana fino a Pablo Neruda.

Teatro Cantina Coopuf inaugura con questo incontro un ciclo d’incontri dedicati al vino sotto forma di veri e propri simposi. Presso i Greci e i Romani il simposio era quella pratica conviviale, che faceva seguito al banchetto, durante la quale i commensali bevevano intonando canti conviviali e si dedicavano ad intrattenimenti di vario genere (recita di carmi, danze, conversazioni, giochi).

Da un’idea dell’attore Michele Todisco, voce narrante del simposio questo venerdì e di tutti gli incontri. Il primo simposio dedicato alla poesia vedrà cantori del vino e della poesia: Nicola Tosi, Filippo de Sanctis, Andrea Minidio, Clarissa Pari, Sara Pennacchio, Karin Andersen, Salima Martignoni, Gaetano Blaiotta con la partecipazione di Tonino e Maurizio (Balcon Band). Non mancherà neppure il poeta Dino Azzalin.

Sarà un breve viaggio che segue un percorso storico iniziando da citazioni dell’ Antico Testamento, passando dal simposio greco e romano con Omero, Alceo, Anacreonte, Orazio, attraversando il medioevo con i Carmina Burana, fino ai poeti contemporanei, senza tralasciare racconti e canti d’osteria del ‘900. Canti e balli e tanto divertimento sorseggiando il vino Marzemino delle Cantine Beato Bartolomeo Breganze. E’ aperta la partecipazione a chiunque voglia portare una poesia o un testo breve sul vino prenotando la partecipazione.

Tutte le info sul sito www.coopuf.wordpress.it .

 

Il prossimo incontro anticipano gli organizzatori sarà sul tema dell’erotismo.

 

Con la collaborazione dell’Associazione Estro-Versi.

 

Ingresso libero con tessera Coopuf o Estro-Versi.

 

9 ottobre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi