Varese

Un ponte tra Pieve di Soligo e Varese nel ricordo di Andrea Zanzotto

Il grande poeta Andrea Zanzotto

Il grande poeta Andrea Zanzotto

Si è scelto il giorno della nascita, il 10 ottobre, per celebrare il grande poeta italiano Andrea Zanzotto a Pieve di Soligo e a Varese, una città cara al grande poeta.

Pieve di Soligo. Partiamo dalla terra natale veneta. A Pieve di Soligo, dove Zanzotto era nato il 10 ottobre 1921 e dove ha passato tutta la sua vita, alle 16.30, l’appuntamento è in piazza Vittorio Emanuele II, dove verrà inaugurata una mostra di libri, articoli, fotografie che ripercorrono la vita e l’opera del grande Zanzotto. Alle 18.00 appuntamento presso la Locanda Da Lino, a Solighetto, luogo già sede di eventi che videro Zamzotto protagonista. All’incontro saranno presenti Francesco Carbognin, dell’Università di Padova, Luciano Cecchinel poeta e critico, Matteo Giancotti, dell’Università di Padova. Verranno presentati alcuni testi di Zanzotto mai raccolti in volume.

Varese. Il poeta, scomparso il 18 ottobre 2011 a Conegliano, aveva un rapporto davvero speciale con Varese, legato soprattutto alle Prealpi e ai suoi poeti laghisti. Dunque, dedicato a Zanzotto, sempre il 10 ottobre, alle ore 18, presso il“caffè Globe”(via Sacco – Varese), verrà presentato il libro “Dirti Zanzotto” un saggio curato da due illustri studiosi dell’Università di Bologna, Francesco Carbognin e Niva Lorenzini, che raccoglie numerosi inediti e pubblicato da NEM.

Durante la serata verranno lette poesie e alcuni brani del volume da Clarissa Pari e Nicola Tosi. Condurrà la serata il poeta e amico Dino Azzalin. Ospite: Luisanna Benfatto, musa ispiratrice del grande poeta veneto.

8 ottobre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi