Politica

Lampedusa, una giornata di lutto nazionale per l’orribile strage

migrantiL’immane tragedia delle centinaia di migranti che sono morti o dispersi al largo di Lampedusa ha portato il governo italiano a stabilire una  giornata di lutto nazionale per venerdì 4 ottobre. In tutte le scuole sarà osservato un minuto di silenzio. Sono le scelte fatte opportunamente dal Consiglio dei ministri, riunitosi oggi sotto la presidenza del premier Letta.

“Il Presidente Enrico Letta, ha proclamato per domani, venerdì 4 ottobre, una giornata di lutto nazionale – si legge nel comunicato finale della riunione del governo – per l’immane tragedia avvenuta all’alba di questa mattina quando un barcone di migranti è naufragato a circa mezzo miglio dell’Isola dei Conigli al largo di Lampedusa”.

“Inoltre il Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Maria Chiara Carrozza, ha comunicato di aver disposto che, nella giornata di domani, sia osservato un minuto di silenzio nelle scuole di ogni ordine e grado”.

 

3 ottobre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi