Politica

Senato, clamoroso retromarcia di Berlusconi: “votiamo la fiducia al governo Letta”

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

Colpo di scena di Silvio Berlusconi, intervenuto in Senato per la dichiarazione di voto a nome del gruppo del Pdl: voteremo a favore del governo Letta. Sì dunque alla fiducia, dopo che per settimane e settimane lo stesso Berlusconi ha bloccato la vita politica del Paese.

Berlusconi ha preso la parola al posto del capogruppo Schifani. E, dopo avere risolto un problema rlativo al microfono, il Cavaliere ha spiazzato tutti, annunciando il voto di fiducia di tutto il gruppo a favore del governo Letta.

Berlusconi parte dichiarando la necessità di dare vita ad “un gioverno che mettesse insiene centrodestra e centrosinistra”. Un governo nato, dunque, da un apporto del centrodestra. “Credo che abbiamo fatto tutto quello che era nelle nostre possibilità – continua Berlusconi -, con la speranza che cambiasse il clima nel Paese. Un clima che qualcuno chiamava da guerra cvile fredda. Una speranza che non abbiamo deposto”.

Poi Berlusconi ha ricordato i temi del discorso di questa mattina del premier Letta. Tra questi, il Cavaliere ha rimarcato la volontà di Letta di introdurre il principio della reesponsabilità civile dei giudici, dopo il richiamo di Bruxelles. “L’Italia ha bisogno di un governo per modernizzarsi – ha concluso Berlusconi -. Abbiamo deciso esprimere un voto di fiducia a questo governo”. 

 

2 ottobre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Senato, clamoroso retromarcia di Berlusconi: “votiamo la fiducia al governo Letta”

  1. GIO il 4 ottobre 2013, ore 14:33

    Quando ha visto che le azioni Mediaset stavano precipitando ha cambiato idea. Così ha salvato capra e cavoli il Furbone ! Di noi Italiani non gliene frega NIENTE !

Rispondi