Varese

Fontana replica a Cordì: la situazione è grave per tutti i sindaci

imagesCANS1XYCRiceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera del sindaco di Varese Attilio Fontana:

Mi è dispiaciuto leggere l’intervento del consigliere Cordì. Innanzitutto per il periodo che stiamo attraversando. In un momento così difficile, per gli enti locali e per le famiglie, ci si arrocca su posizioni preconcette e si tende a difendere il proprio orticello, senza cercare di collaborare per la soluzione concreta dei problemi.

La situazione è grave per i sindaci, per TUTTI i sindaci, di qualunque parte. Noi sindaci abbiamo messo da parte le divisioni e stiamo lavorando insieme per ottenere risultati per i nostri cittadini. Cordì, che dovrebbe essere dalla parte delle fasce più deboli, dovrebbe capire che ci stiamo battendo proprio per poter continuare a garantire i servizi a tutti. La responsabilità di ciò che è accaduto a Roma è equamente divisa, i Governi di destra e sinistra si sono equivalsi: dieci anni di Berlusconi, otto anni di sinistra, un anno di Monti..

Insomma le responsabilità sono generalizzate, di tutte le forze politiche. Ieri Fassino, Pisapia e soprattutto la presidente della Camera Boldrini – che mi pare essere “vicina” al partito di Cordì – hanno lanciato un unico, corale grido di dolore per i Comuni. Venendo a Varese, tutto si può dire di questa amministrazione salvo che sia litigiosa: purtroppo il poco che stiamo realizzando è dovuto al pochissimo di cui disponiamo. Ed il problema delle risorse, lo ripeto, è di tutti noi sindaci: ricordo che Fassino recentemente ha richiamato l’attenzione sull’emergenza dell’ asfaltatura delle strade (che sempre meno siamo in grado di garantire) a carattere nazionale…E con ciò ho detto tutto.

Grazie per la cortese attenzione.

Il sindaco Attilio Fontana

25 settembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Fontana replica a Cordì: la situazione è grave per tutti i sindaci

  1. Fabrizio Mirabelli il 25 settembre 2013, ore 17:59

    Caro Sindaco, non entro nel merito del Suo scambio di opinioni con il consigliere Cordì perchè, altrimenti, dovrei dilungarmi troppo, ma mi pare che la sua frase “tutto si può dire di questa amministrazione salvo che sia litigiosa” sia assai poco aderente alla realtà. Basti pensare che state litigando su tutto: il PGT, la realizzazione del teatro stabile presso la caserma Garibaldi che era il primo punto del suo programma elettorale, l’abolizione del balzello di un euro per la sosta serale…

Rispondi