Varese

Varese, quando “I Venti dell’Innovazione” soffiano nell’agricoltura

Gli organizzatori dell'iniziativa

Gli organizzatori dell’iniziativa

C’è l’azienda che ha introdotto i robot nella produzione agricola, ma anche quella che fornisce direttamente delle zolle di prato fiorito per offrire bellezza alle nostre abitazioni. Spulciando tra i casi d’innovazione nel settore primario in provincia di Varese, emergono storie imprenditoriali di successo e di particolare rilievo.

Alla vigilia di AgriVarese, in programma domenica nel centro cittadino, la Camera di Commercio ha dedicato ieri pomeriggio proprio a questo settore importante della nostra economia l’appuntamento di settembre del ciclo “I Venti dell’Innovazione”: sul palco del Salone Campiotti della sede camerale di piazza Monte Grappa si sono alternati diversi relatori che hanno offerto un quadro decisamente interessante a una platea formata soprattutto da operatori del mondo agricolo alla ricerca di spunti per rendere la loro attività sempre più competitiva.

Si è così scoperto che, nel solo periodo 2007-13 le aziende agricole varesine hanno investito per oltre 25 milioni di euro in programmi di sviluppo della loro attività produttiva. Ci sono, per esempio, imprese che agendo sia in Valceresio che in Valcuvia imprese operano con 700 capi bovini e sono diventate un modello di rilievo nazionale nell’ambito della riproduzione o agriturismo che si sono inventati serate a tema proponendo a cene in costume che ci riportano agli stili di vita e ai cibi di un secolo or sono, togliendoci per qualche istante quella tecnologia che ha cambiato profondamente i nostri tempi quotidiani.

Casi di successo che confermano il potenziale, anche in termini d’occupazione, che l’agricoltura rappresenta anche per la provincia di Varese. A patto che si continui su di un percorso di valorizzazione di queste eccellenze comunicandole in modo adeguato. Ecco perché Camera di Commercio ha proposto, in questo mese di settembre, tante iniziative e proposte per comunicare al meglio quell’innovazione che è già presente nelle nostre aziende agricole.

 

21 settembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi