Varese

Varese, sbarca in città il gigante Unieuro e apre le porte all’ex Bernasconi

Lo staff del megastore varesino

Lo staff del megastore varesino

Domani 19 settembre, alle 9, aprirà in via Saffi a Varese il megastore targato Unieuro, punto vendita di oltre 4 mila metri quadrati dove prima si trovava Bernasconi. Una grande scommessa, quella di aprire un super-negozio come questo, in un momento di crisi e con queste dimensioni. Eppure, come dice il direttore generale Fabio Godano, “abbiamo grandi aspettative e quello di Varese sarà il secondo punto vendita italiano dopo quello della capitale”.

Si tratta di un ulteriore segnale, decisamente in controtendenza, sul fatto che Varese viene guardata con attenzione. Dopo la recente apertura del negozio della catena Desigual in pieno centro, dopo l’annuncio di una grande associazione di imprese come Ucc mail sponsor del Teatro di Varese, ora, a distanza di pochi giorni, apre anche il megastore di via Saffi, un grande centro vendite della catena inglese Dixons Retail. Evidentemente Varese resta un punto di riferimento, che – a sentire il management Unieuro – ha ancora buone capacità di spesa e può contare sull’interesse dei vicini cugini ticinesi.

Il megastore nasce dove prima si trovava Bernasconi, che il vertice di Unieuro giudica un punto vendita che dava ottimi risultati (e infatti Unieuro cita il vecchio marchio nella sua pubblicità). Poi la chiusura del vecchio punto vendita e l’arrivo del nuovo, che si è disposto su tutta l’area che si affaccia in via Sacchi e che ha in parte assorbito anche gli ex dipendenti di Bernasconi, arrivando ad un totale di 40 posti di lavoro, una cifra davvero non indifferente in un momento di crisi come quello attuale.

Ora l’apertura domani giovedì 19 settembre, con un listino prezzi assai accattivante. E con alcune novità interessanti: una linea di arredamento per cucine come Lube, uno spazio super-attrezzato per gli sportivi (running, swimming, bike) e un’idea che viene lanciata proprio qui a Varese per la prima volta: si tratta della linea Espressitaliani, macchina per il caffè con capsule ad un prezzo davvero concorrenziale rispetto alla linea più diffusa in Italia.

18 settembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi