Legnano

Legnano, riparte l’associazione Alcide De Gasperi. Con Alli e Comi

Un momento della riunione dell'associazione

Un momento della riunione dell’associazione

E’ ripartita con slancio l’attività dell’Associazione Alcide De Gasperi. Nella sede dell’associazione, in via Pontida a Legnano, in una sala gremita in ogni posto è intervenuto l’onorevole Paolo Alli per presentare una iniziativa rivolta alle istituzioni, alle realtà locali e a chiunque viva o lavori nell’Altomilanese e non solo. A sorpresa è intervenuta anche l’eurodeputata Lara Comi, coordinatore del PdL della provincia di Varese.

A fare gli onori di casa Antonio Pariani, vicepresidente dell’Associazione, che ha introdotto l’incontro citando una celebre frase proprio di De Gasperi, lanciando una “sfida” all’onorevole Alli, “Un politico guarda alle prossime elezioni, uno statista alle prossime generazioni”.

Paolo Alli, constatando il difficile rapporto esistente tra politica e potere, con una classe politica che deve riconquistare la fiducia dei cittadini, ha ripercorso brevemente le sue tappe lavorative, da manager di una grande azienda a sottosegretario della Regione Lombardia, all’attuale incarico a Roma. Una vita e un lavoro speso con un’attenzione particolare al territorio dove è nato e cresciuto. Eletto alle ultime elezioni politiche nel collegio Lombardia 3, quello delle Province di Pavia, Lodi, Cremona e Mantova, Alli non vuole minimamente indietreggiare rispetto al suo ruolo e alla sua “missione”. Dimostra passione e attaccamento alle proprie radici e per questo sarà a disposizione della comunità dell’Altomilanese. L’onorevole Paolo Alli lo si potrà incontrare direttamente, proprio nella sede dell’Associazione De Gasperi in via Pontida 39 a Legnano, al sabato mattina dalle 10:30 alle 12:30. Primo appuntamento sabato prossimo, 21 settembre. La modalità per incontrare l’onorevole è semplice, basta contattare direttamente la sua segreteria al numero 335.6234498 oppure scrivendo direttamente a alli_p@camera.it

Chi invece volesse seguire l’attività dell’onorevole, che siede nelle Commissioni del Parlamento dedicate a Ambiente, Politiche UE, Federalsimo Fiscale e nella Delegazione Italiana Assemblea Permanete NATO, può farlo tramite l’account twitter @paoloalli

“L’Altomilanese è un territorio dalle forti tradizioni e ancora capace di eccellenze, nel quale convivono problemi ed opportunità – ha dichiarato l’onorevole Alli – dove è presente una comunità attesa da molte sfide: lavoro, famiglia, giovani, ambiente, infrastrutture, sanità e welfare, cultura ed Expo2015. Sfide che si possono affrontare insieme per poter costruire qualcosa di valore che rimanga nel tempo. Per questo motivo, fin da oggi, metto a disposizione tempo e competenze per i cittadini di questo territorio.”

“Tutto questo è possibile solo quando si ha a cuore il desiderio di bene che ogni cittadino possiede – ha sottolineato il vicepresidente dell’Associazione De Gasperi, Pariani – non dobbiamo pertanto dimenticare, soffocare o coprire tutti quegli ideali di bellezza, verità e giustizia che costituiscono la persona umana nella sua totalità e interezza, anzi dobbiamo avere la capacità di valorizzare tutto ciò che di bello, buono e vero nasce dall’esperienza. Per questo siamo interessati a proseguire un lavoro concreto con Alli e saremo lieti se altri si vorranno aggiungere, ammistratori o politici, semplici cittadini e uomini di buona voltà.”

Infine, una piacevole sorpresa, all’incontro è intervenuta l’eurodeputata Lara Comi, che – in un breve ma passionario intervento – ha anche consigliato di andare a vedere su internet l’intervento fatto dalla figlia di De Gasperi il 23 maggio 2011 al Parlamento Europeo. Uno dei momenti più emozionanti per la giovane eurodeputata. La Comi, coordinatore del PdL della provincia di Varese, ha dichiarato inoltre che l’onorevole Alli è il riferimento politico giusto per questo territorio, con cui proseguire un lavoro incentrato sul bene comune. Da ultimo ha dimostrato un attaccamento particolare all’Altomilanese, iscrivendosi subito all’Associazione Alcide De Gasperi di Legnano.

Al termine dell’incontro è stato possibile aderire alla raccolta fondi promossa da AVSI “#10forSiria” (www.avis.org) ai sei referendum della giustizia, all’Appello internazionale a favore dei cristiani perseguitati lanciato dal Meeting di Rimini (www.meetingrimini.org) alla sottoscrizione pubblica europea “Uno di noi” per la tutela e il riconoscimento giuridico dei diritti dell’embrione.

Il prossimo appuntamento dell’Associazione Alcide De Gasperi è previsto a fine ottobre, con un incontro pubblico sulla situazione della Siria e più in generale del Medio Oriente unitamente ad un momento di confronto sulla realtà degli extracomunitari a Legnano e sul loro livello di integrazione.

14 settembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi