Varese

Varesecorsi piace tanto ai varesini. La storia di Israele il corso più gettonato

La presentazione di Varesecorsi in Comune

La presentazione di Varesecorsi in Comune

Si chiudono oggi giovedì 12 settembre a mezzanotte le iscrizioni on line a Varesecorsi, il cartellone di proposte culturali e formative realizzato dall’ufficio del Comune di Varesecorsi in collaborazione con l’associazione Il Cavedio. L’iscrizione on line consentiva l’occupazione del 75% dei posti disponibili. Da sabato 14 settembre sarà poi possibile iscriversi andando alla sede dei corsi, in piazza della Motta a Varese. Da sabato e nei giorni seguenti, sarà possibile iscriversi da lunedì a venerdì dalle 8.45 alle 12.30 e dalle 15 alle 17. Dalle 8.15 alle 13 il sabato.

Una vasta scelta di proposte viene messa a disposizione dei varesini. Le proposte sono 350 e, guardando alle iscrizioni che sono già state effettuate via Internet,  sono state 2020 le iscrizioni ai vari corsi, per un totale di circa 1500 utenti.

Diverse le novità in programma: per quanto riguarda le lingue, da quest’anno sarà possibile studiare giapponese e brasiliano. Una novità anche la fotografia naturalista. Tra i corsi, invece, più gettonati le Visite guidate, Cibo e salute, Investire in borsa, Israele una storia d’amore.

Quanto invece ai corsi pratici, l’apicultura, l’informatica over 60, il primo soccorso, la cucina, le piante aromatiche, taglio e cucito, la ginnastica per la chiesa, Pilates over 50. Originale il corso dedicato alla balbuzie al cinema e nella letteratura.

12 settembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi