Varese

Varese, fermati dalla Polizia spacciatori in piazza Ragazzi del 99

auto-polizia-23112012Nella giornata di ieri, nelle ore serali, è stata effettuata dalla Polizia di Stato un’operazione di controllo del territorio finalizzata alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti in città.

Le volanti della Questura, affiancate dalle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine, hanno messo in atto una serie di controlli nei confronti di 77 persone trovate in diversi punti della città (59 extracomunitari e 18 italiani), dei quali 12 con pregiudizi penali di varia natura. In particolare un intervento effettuato in piazza Ragazzi del 99 ha permesso di individuare uno spacciatore di sostanze stupefacenti nell’atto di effettuare la propria attività illecita.

Un italiano di 18 anni, residente in Varese con un pregiudizio di Polizia per invasione di terreni o edifici, nonché due segnalazioni amministrative per uso personale di stupefacenti, è stato fermato e identificato poiché gli uomini della Polizia di Stato lo hanno notato mentre eseguiva dei movimenti sospetti con un gruppetto di quattro giovani. Gli agenti, intuita qualche attività illecita da parte di un gruppo di ragazzi, hanno proceduto ai dovuti accertamenti, mentre uno dei ragazzi, alla vista degli agenti, occultava qualcosa nella tasca dei pantaloni cercando di allontanarsi.

Perquisito uno dei ragazzi individuati, è stata rinvenuta nella tasca destra dei pantaloni della sostanza presumibilmente stupefacente del tipo marijuana, del peso di gr. 0,8. Il ragazzo ha dichiarato di aver acquistato la sostanza da uno dei giovani seduti sui gradini della piazza, che identificato e perquisito dagli agenti è stato trovato in possesso di ulteriore sostanza stupefacente custodita nello zaino all’interno di un vaso in vetro per alimenti. ( marijuana e del peso di gr. 13,7). Nello stesso zaino sono stati rinvenuti un bilancino di precisione ed un telefono cellulare, materiale che veniva utilizzato per l’attività illecita e perciò sequestrato, oltre che svariate banconote di vario taglio del valore complessivo di euro 1.365.

Tutti i giovani identificati sono stati accompagnati presso gli uffici della Questura per i rilievi foto dattiloscopici. Il giovane spacciatore è stato deferito all’autorità giudiziaria per il reato di cessione di sostanze stupefacenti mentre il giovane trovato in possesso della sostanza stupefacente è stato segnalato amministrativamente al Prefetto.

10 settembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi