Regione

Regione, assessore Bordonali: qui non c’è più spazio per altri immigrati

stranieri“Gli episodi di violenza che negli ultimi giorni hanno visto protagonisti alcuni gruppi di immigrati sono la testimonianza di come sia assolutamente necessaria l’adozione di un protocollo, che blocchi ulteriori flussi migratori sul territorio lombardo: nella nostra regione non c’è spazio per altri immigrati”. Con queste parole l’assessore alla Sicurezza e all’Immigrazione della Regione Lombardia Simona Bordonali ha commentato i recenti fatti di cronaca che si sono verificati in provincia di Bergamo e di Milano.

“Le violente risse avvenute a Chiuduno e a Stezzano, così come la rivolta degli immigrati nel Cie di via Corelli a Milano – ha concluso Bordonali – hanno avuto conseguenze anche tragiche e non intendiamo permettere che nuovi arrivi di immigrati possano aggravare ulteriormente tensioni sociali sul nostro territorio”.

10 settembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi