Varese

Mondiali di Canottaggio, la spagnola Rosa Pie, la più master tra i masters

Rosa Pie e, a destra, Paola Della Chiesa, direttrice dell'Agenzia del Turismo di Varese

Rosa Pie e, a destra, Paola Della Chiesa, direttrice dell’Agenzia del Turismo di Varese

Una signora lucidissima e splendidamente in forma. Siede ad uno dei tavolini dell’Infopoint dell’Agenzia del Turismo, paziente e disponibile con i giornalisti che la riempiono di domande.

E’ l’atleta spagnola Rosa Pie, 84 anni, da Barcellona, che ai Mondiali Masters di Canottaggio alla Schiranna sta gareggiando con forza ed entusiasmo. La più master dei master è simpatica e gentile.

Non rema da sempre. Come racconta lei “ho iniziato 12 anni fa a remare, anche se facevo sport anche prima – racconta la Pie -. Ero un’appassionata dello sci da fondo. Poi ho scoperto il canottaggio e mi sono buttata”.

Una vera passione, che però poggia su una convinzione profonda: “il canottaggio è uno sport che fa bene al nostro corpo, che fa bene ai muscoli di tutto il corpo”.

7 settembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi