Varese

Varese, in Comune via a corsi di autodifesa femminile. 90 le donne iscritte

donne_violenza_390“Difesa Rosa” è la nuova iniziativa promossa da Regione Lombardia a cui anche il Comune di Varese ha aderito. A presentarla questa mattina il sindaco Attilio Fontana, l’assessore allo Sport Maria Ida Piazza e il presidente di Kodokan Luciano Talamona con Luca Talamona. “Il tema della violenza contro le donne è purtroppo attuale – spiegano il sindaco e l’assessore -: lezioni di autodifesa possono essere un valido aiuto per le donne, per sentirsi più sicure in ogni momento. L’associazione sportiva Kodokan è la referente per la provincia di Varese. Le lezioni si svolgeranno ai Giardini”.

L’iniziativa è stata lanciata da Regione Lombardia – assessorati alle Pari Opportunità e allo Sport – su tutti i capoluoghi lombardi con lezioni gratuite di autodifesa indirizzate alle donne, tutti organizzati in parchi cittadini. A Varese il coso inizierà mercoledì 4 settembre, ai Giardini Estensi, nella zona della fontana. In tutto, sul territorio lombardo, saranno coinvolte oltre 1200 donne. A Varese si sono iscritte 90 donne: si continuano comunque a raccogliere le le iscrizioni per creare liste di attesa per attivare nuovi corsi.

Al corso possono partecipare le donne a partire dai 16 anni. Le lezioni sono suddivise in due gruppi: 1° gruppo lunedì/mercoledì dalle 18,30 alle 19,30. 2° gruppo martedì/giovedi dalle 18,30 alle 19,30. Per informazioni n°verde 800149659 (da tel.fisso) oppure a Varese 3381212427—3665892689

Le partecipanti avranno in dotazione una maglietta rosa che dovrà essere indossata ad ogni lezione. Al termine del corso verrà organizzato un evento in Regione alla presenza degli assessori promotori dell’iniziativa, Paola Bulbarelli alle Pari Opportunità e Antonio Rossi allo Sport, i quali daranno un diploma a tutte le partecipanti ai corsi.

2 settembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi