Arte

“ArteSportEvento”, a Palazzo Estense celebrato il matrimonio tra arte e sport

3738634478_d101a22ae0Non poteva esserci luogo più adatto della Sala Matrimoni del Comune di Varese per lanciare un grande evento d’arte e di cultura: “ArteSportEvento”. Si è infatti celebrato un matrimonio questa mattina a Palazzo Estense, quello tra arte e sport. Oltre 120 artisti, pittori, scultori, ceramisti, fotografi, esporranno alcune loro opere in ben 62 location in Comuni sul Lago di Varese, dando vita ad una grande vetrina d’arte della nostra provincia. Un evento che, come dice il titolo stesso, “ArteSportEvento”, si intreccerà con l’appuntamento con i Mondiali Masters di Canottaggio in programma sul Lago di Varese dal 5 all’8 settembre. La mostra d’arte diffusa si terrà invece dal 30 agosto al 10 settembre, un itinerario d’arte sostenuto da Provincia e Comune di Varese, oltre che dall’Agenzia del Turismo.

Questa mattina l’iniziativa è stata illustrata dall’organizzatore, l’antiquario Franco Mancuso. Una Sala Matrimoni gremita da un  pubblico insolito: ad occupare le sedie della sala comunale non i parenti e gli amici degli sposi, numerosi artisti del territorio, tanti nomi illustri, ma anche qualche sindaco e assessore dei Comuni coinvolti. A conferma che la cultura e l’arte sono risorse importanti per la provincia di Varese. A richiamare il senso di questo connubio tra estetica e sport, il direttore dell’Agenzia del turismo della provincia, Paola Della Chiesa. Un legame, quello tra cultura e territorio, che più volte la Della Chiesa ha sostenuto in questi anni di attività. Accanto a lei l’assessore alla Promozione del territorio, Sergio Ghiringhelli (anche se qualcuno, dal pubblico, ha invocato anche la presenza dell’assessore alla Cultura del Comune).

Impossibile nominare tutti gli oltre cento artisti presenti in Sala Matrimoni. Saranno presenti, con le loro opere, presso vari luoghi dei Comuni di Cittiglio, Besozzo, Gavirate, Voltorre, Comerio, Luvinate, Schiranna, Capolago, Varese, Buguggiate, Bodio Lomnago, Cazzago Brabbia, Varano Borghi, Travedona, Biandronno. Certamente un evento nuovo, di cui Antonio Bandirali, organizzatore culturale e autore di intriganti elaborazioni fotografiche, ha sintetizzato il senso con una battuta sintetica e precisa: “E’ una manifestazione a chilometro zero, nel senso che non c’è alcuno sponsor e tutti lavorano gratis”.

Tra tutti gli eventi – sui quali torneremo – ne ricordiamo due: alle ore 17.30 del 30 agosto si apre una mostra nella splendida cornice di Villa Borghi a Biandronno, alla presenza di Elia Luini che, tra l’altro, sorride in copertina del pieghevole dedicato all’iniziativa (in una foto scattata dal rimpianto Franco Pontiggia), mentre lo stesso giorno, ma alle 21, presso la sede di Varesevive a Varese si apre una delle rassegne del capoluogo.

27 agosto 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a ““ArteSportEvento”, a Palazzo Estense celebrato il matrimonio tra arte e sport

  1. Francesco Margherita il 29 agosto 2013, ore 11:59

    Per gli eventi di classe serve una wedding planner, ma è quando si parla di arte e sport che la storia ci racconta gli avvenimenti indimenticabili!

Rispondi