Varese

Varese, arrestato giovane ladro-acrobata in via San Francesco

auto-polizia-23112012La Squadra Volante della Questura di Varese, nella serata di ieri, ha arrestato un giovane nell’atto di compiere furti all’interno di alcuni appartamenti. Alle ore 21 circa, la Centrale Operativa ha inviato una pattuglia in via San Francesco d’Assisi per accertamenti. Durante l’invio della volante, gli operatori della Centrale hanno mantenuto il contatto telefonico con chi aveva richiesto il loro intervento in modo tale da coordinare l’operazione in tempo reale.

Gli agenti si sono portati immediatamente nel luogo segnalato alla ricerca di un uomo che avrebbe saltato il muro dei box di un condominio e si sarebbe arrampicato su una grondaia per poi scavalcare il terrazzino del piano della palazzina.

Sul posto gli operanti hanno udito dei forti rumori provenire dal terrazzino in cui il ragazzo era stato visto entrare e successivamente nascondersi. Prontamente gli agenti si sono portati nel retro dell’edificio e, giunti in corrispondenza del terrazzo, puntando la luce del faro in dotazione, hanno visto un soggetto saltare repentinamente dalla gronda. Lo stesso, sceso in terra, alla vista degli operanti, è scappato verso l’uscita del cortile, ma tale tentativo è risultato vano perché bloccato.

Una seconda pattuglia giunta sul posto ha accertato che, sul terrazzino ove era stato visto prima nascondersi e poi scendere l’individuo, era stata lasciato un cacciavite, trovato sul pavimento dello stesso balcone nei pressi di una porta – finestra ancora chiusa che presentava lievi scalfitture tra le due ante. Si è verificato che la gronda era divelta. Lo stesso arnese, non appartenente al proprietario dell’appartamento, è stato sequestrato.

La vittima del tentato furto, successivamente presentatosi presso la Questura per sporgere denuncia, ha dichiarato di aver subito il danneggiamento di alcuni vasi posti sul terrazzo, di aver trovato l’anta dell’ armadio posto all’ esterno aperta e confermato di aver notato delle scalfitture sulla porta-finestra.

L’autore dei fatti, J.C. cittadino residente in Varese di anni 26, è stato condotto in Questura per accertamenti che hanno rivelato numerosi precedenti: furto, ricettazione, danneggiamento, violazione di domicilio, invasione di terreni e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato arrestato per tentato furto aggravato e portato nella Casa Circondariale di Varese.

26 agosto 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi