Rimini

Rimini, al via il Meeting di Cl con l’intervento europeo del premier Letta

Si apre il Meeting di Rimini

Si apre il Meeting di Rimini

Si intitola “Emergenza uomo” l’edizione numero 34 del Meeting di Rimini, annuale kermesse di Comunione e Liberazione, che parte domani 18 agosto e chiude il 24 agosto. Un Meeting che quest’anno propone 103 incontri con oltre 280 relatori, 23 spettacoli, 12 esposizioni e 17 manifestazioni sportive, con circa tremila volontari che sono il vero “cuore” della manifestazione alla Fiera di Rimini.

Il bilancio preventivo del Meeting 2013 – viene spiegato in una nota – è di 7 milioni e 250mila euro. L’edizione di quest’anno si concentra sull’«uomo nel suo bisogno di esistere come realtà unica ed irripetibile, l’uomo nella irriducibilità del suo desiderio, l’uomo che sente che ciò da cui è definito e caratterizzato è la libertà».

A tagliare il nastro della kermesse ciellina sarà un amico del Meeting, Enrico Letta, esponente Pd e Presidente del Consiglio delle “larghe intese”. Un intervento, quello di Letta, che potrebbe rivendicare il lavoro fatto dall’esecutivo, che vuole andare avanti per mettere a frutto il percorso avviato. Letta, giunto al Meeting di Comunione e Liberazione, dopo aver partecipato alla messa e al pranzo con gli organizzatori, ha in previsione di intervenire al dibattito su “un’Europa unita, dall’Atlantico agli Urali”, primo appuntamento dell’appuntamento di Cl. Ma in apertura i partecipanti alla manifestazione seguiranno una videointervista realizzata con il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

17 agosto 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi