Gallarate

Gallarate, arrestato in carcere il rapinatore della panetteria

auto-polizia-23112012Nella mattinata odierna gli agenti del Commissariato di Polizia di Gallarate diretto dal Vice Questore Aggiunto Gianluca Dalfino hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di S.L.D., pregiudicato quarantaduenne con problemi di tossicodipendenza, formalmente residente a Milano ma di fatto senza fissa dimora e già detenuto presso il carcere di Busto Arsizio.

L’uomo, infatti, è già sottoposto a custodia cautelare su richiesta della Procura della Repubblica di Busto Arsizio in quanto ritenuto responsabile della rapina consumata in danno della farmacia gallaratese di Via Monte Cristallo il 3 luglio scorso. La nuova ordinanza è stata emessa dal GIP del Tribunale di Varese su richiesta del Sost. Proc. della Repubblica di Varese Dr Massimo Baraldo.

E’ stato identificato e denunciato anche il complice D.V.A., trentatreenne formalmente residente a Induno Olona ma di fatto senza fissa dimora, anch’egli pregiudicato e con problemi di tossicodipendenza.

Nella tarda mattinata del 5 luglio S.L.D. e D.V.A. avevano rapinato la cassiera della panetteria ed una cliente rispettivamente di circa 800 e 200 euro, arrivando a puntare un lungo coltello da cucina alla gola della cliente, prima di fare perdere le loro tracce.

Le loro responsabilità sono emerse agli occhi degli investigatori del Commissariato di Gallarate in occasione degli accertamenti per la rapina alla farmacia di Moriggia del 3 luglio precedente, che presentava molteplici analogie, ed i sospetti si sono concretizzati dopo i riconoscimenti da parte delle vittime.

17 agosto 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi