Politica

Fondi per il nucleare, il Pd rettifica la ripartizione tra i Comuni

Il Centro di Ispra

Il Centro di Ispra

Ieri è stata pubblicata la notizia, uscita dal Pd, che il Ministero dell’Ambiente ha proceduto alla ripartizione dei fondi per le compensazioni territoriali previsti dalla Legge 368 del 2003 che sono destinati ai siti ospitanti centrali nucleari ed impianti del ciclo del combustibile nucleare.

La ripartizione relativa all’anno 2011 prevede – continuava il Pd – un’assegnazione complessiva di 15,564611 milioni di euro.

Tuttavia, quanto alla ripartizione sui singoli Comuni, il comunicato del Pd conteneva una serie di svarioni che oggi vengono rettificati. Motivo degli errori il fatto che i dati relativi alle risorse assegnate ad ogni Comune, infatti, andavano intesi come percentuali della ripartizione e non come valori assoluti.

Ecco allora le somme, decisamente più ridotte, assegnate a Ispra e agli altri Comuni: Comune di Ispra euro 424.602 (e non 2.728.000 euro), Provincia di Varese euro 212.301 (e non 1.354.000 euro), Comune di Angera euro 395.100 (e non 61.495 euro), Comune di Belgirate euro 14.552 ( e non 93.500 euro), Comune di Brebbia euro 29.837 (e non 191.700 euro), Comune di Cadrezzate euro 17.105 (e non 109.900 euro), Comune di Lesa euro 36.234 (e non 232.800 euro), Comune di Ranco euro 17.525 (e non 112.500 euro), Comune di Travedona Monate euro 35.548 (e non 228.400).

 

7 agosto 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi