Varese

Bando Cariplo, Civati (Pd): quale progetto presenterà il Comune di Varese?

Il Pd  Andrea Civati

Il Pd Andrea Civati

Ogni anno la Fondazione Cariplo destina, a due province a rotazione, la somma di 7 milioni di euro, per il sostegno di iniziative di particolare importanza quali la realizzazione di quali teatri, residenze universitarie, o biblioteche. Quest’anno è il turno della Provincia di Varese. Per tali progetti la Fondazione Cariplo destina cifre davvero rilevanti. Infatti, l’importo minimo del finanziamento è di un milione di euro: una cifra che può risultare essenziale in tempi di tagli agli enti locali. A fronte di tale cospicuo finanziamento, la Fondazione pone quale requisito indispensabile del progetto candidato l’immediata realizzabilità.

Un fronte sul quale interviene il consigliere comunale Pd, Andrea Civati: “L’occasione sembrerebbe davvero imperdibile per il Comune di Varese che da anni ha in sospeso iniziative strategiche quali il Nuovo Teatro, l’unificazione delle Stazioni e la nuova piscina comunale”. Per questo il consigliere Civati ha presentato oggi un’interrogazione rivolta al Sindaco e alla Giunta per comprendere in che modo si sia attivata l’Amministrazione Comunale per partecipare al Bando di Fondazione Cariplo.

Secondo Civati, la pubblicazione era programmata e dunque un’inerzia del Comune sarebbe inspiegabile. Il sospetto avanzato dal consigliere Pd è che il Comune di Varese non abbia progetti che rispondano al requisito dell’immediata realizzabilità: “Il progetto di Nuovo Teatro e di Unificazione delle
Stazioni – afferma Civati – è al palo da mesi e non è andato oltre la mera progettazione preliminare; anche il nuovo Palaghiaccio è in uno stadio molto preliminare. Si rischia di perdere un’occasione clamorosa per ottenere un finanziamento indispensabile per realizzare le opere”.

La riflessione di Civati si allarga: “Il Sindaco Fontana giustamente si batte per l’alleggerimento dei vincoli del patto di stabilità. Tuttavia, sospetto che all’Amministrazione di Varese non manchino i soldi ma la progettualità e la coesione politica per realizzare interventi rilevanti. Purtroppo, la città è ferma da anni: mancano le grandi sfide progettuali che questa Amministrazione non riesce a proporre”.

Conclude il giovane consigliere comunale: “Spero di sbagliarmi ma sospetto che l’Amministrazione non sarà in grado di proporre nessun
progetto immediatamente realizzabile come chiede Fondazione Cariplo. Ecco allora che si perderà l’ennesima occasione per cambiare il volto
di Varese”.

5 agosto 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Bando Cariplo, Civati (Pd): quale progetto presenterà il Comune di Varese?

  1. GIO il 8 agosto 2013, ore 13:59

    Caro Civati, credo proprio che non ti sbagli, a loro interessano solo i progetti redditizi per le tasche di pochi, non quelli che vanno a beneficio di tutti(questo per loro è secondario).

Rispondi