Varese

Varese, si riparla del bike sharing. Tre le nuove postazioni in arrivo

L’assessore Clerici con una bici

Tutta la vicenda del bike sharing, le bici noleggiate dal Comune di Varese, resta un grande punto interrogativo. E’ partita nel 2008 con i Mondiali di Ciclismo (grazie ad un accordo tra Comune e Whirlpool), è stata incrementata sia pure in maniera rapsodica e con diversi momenti di pausa. Ora viene rilanciata. Ma non si procede comunicando dati, di numeri, di percentuali. Si procede e basta. A considerare le tante bici ferme nelle  apposite rastrelliere, non pare che l’iniziativa abbia registrato un particolare gradimento da parte dei varesini. Si è saputo che gli iscritti sarebbero oltre 500.

A riparlare dell’iniziativa ci ha pensato l’assessore comunale alla Tutela Ambientale, il pidiellino Stefano Clerici. Clerici ha annunciato che verranno realizzate a settembre tre nuove postazioni per il bike sharing cittadino, una a Palazzo Estense accanto alla biblioteca civica, una in zona Tribunale (accanto all’ex Rivoli) e una in via Daverio, di fronte alla stazione delle Nord di Casbeno e a fianco del nuovo parcheggio realizzato dalla Provincia (in quest’ultimo caso la postazione sarà coperta da Villa Recalcati).  Le due postazioni a carico dell’amministrazione comunale sono già finanziate con i residui del ribasso d’asta della gara precedente, del 2011.

Nelle tre nuove postazioni, ognuna con 8 bici, saranno posizionate complessivamente 12 bici a pedalata assistita, che pare siano preferite da chi utilizza il servizio.

Ad oggi le postazioni bike sharing sono: Stazione FF.SS. – Piazza Trieste, Stazione FNM – Piazzale Trento, Teatro – Piazza Repubblica, Bizzozero, sede A.s.l., Ospedale di Circolo – Viale Borri Campus Universitario – Via Monte Generoso, Casbeno – Piazza Libertà Sede Territoriale Regione Lombardia, Viale Belforte

Costi orari di utilizzo bici normali: gratuità per la prima ora; per la 1’ successiva ora: € 0,50; 2° ora successiva € 1,00; 3° ora successiva € 2,00. Costi orari di utilizzo bici a pedalata assistita: gratuità per la prima ½ ora; per la successiva ½ ora: € 0,50; 1’ ora successiva: € 1; in termini crescenti per le ore successive sino ad un massimo orario di € 3,00.

Iscrizione annuale: € 10,00 (inclusi 5 € di ricarica). Agevolazioni studenti sino ai 25 anni; anziani over 65 anni; nuclei familiari; utenti del servizio di trasporto pubblico (in possesso di abbonamento mensile/annuale a FS, FNM, linee autobus di linea urbana, etc.) abbonati al precedente servizio.

 

31 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi