Varese

Varese, Sarah Maestri è incinta….sul set del film “Il Pretore”

Sarah Maestri nei panni del personaggio principale del film, Evelina

Sarah Maestri nei panni del personaggio principale del film, Evelina

Un vestitino leggero blu, sobrio ed elegante, capelli castani raccolti sul capo, un viso impallidito dal trucco. All’improvviso, al cancello di Villa Zanotti, si presenta la protagonista femminile e la produttrice del film “Il Pretore”, Sarah Maestri. E’ una breve pausa delle riprese, e sulla via in cui parcheggiano i tir della produzione, Sarah si affaccia un attimo e fa due chiacchiere.

 

Ma c’è qualcosa di strano, in questa cocciuta ragazza che a tutti i costi ha voluto realizzare un omaggio al grande Piero Chiara, suo concittadino. A guardare bene, si nota il pancione. Sì, la Maestri, costumi di scena e trucco anni Trenta, si presenta con un bel pancione. “Sì, sono incinta”, scherza lei e accarezza il pancione che fa parte delle necessità del set, è imposto dalla storia che sta raccontando nella pellicola che in questi giorni si gira a Villa Zanotti in via Del Cairo a Varese.

 

“Davvero una bella avventura, questo film – dice la Maestri -: ieri ero stesa in una bara, e oggi mi trovo incinta”. La Maestri, che interpreta la parte di Evelina, è molto soddisfatta di come stanno andando le cose. “Stiamo rispettando perfettamente i tempi che avevamo ipotizzato, c’è una grande sintonia sul set e Pannofino è impressionante…”. Perché? “Perché ha una incredibile somiglianza con Ugo Tognazzi, bravissimo”. Proprio in quel momento passa Pannofino che si sta dirigendo ai camerini, allestiti nella via. E fra poco dovrete girare la prima scena di massa, al Tribunale di Varese…”Sì, sarà una bella esperienza per tutti”.

31 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Sarah Maestri è incinta….sul set del film “Il Pretore”

  1. Rassegna stampa di luglio 2013 | IL PRETORE il 23 febbraio 2014, ore 11:17

    […] Varese, Sarah Maestri è incinta… sul set del film”Il pretore” – Varesereport, 31 lug 2013 […]

Rispondi