Vedano Olona

Vedano Olona, chiusura tra arte e poesia per la mostra “Sedotti dal velo”

Veronica Mazzucchi

Sta per concludersi, presso lo spazio espositivo “La tana delle esposizioni”, a Vedano Olona, la mostra “Sedotti dal velo” curata da Francesca Caraffini, e apertasi il 30 giugno. 

Seduzione, menzogna, appartenenza, estasi mistica, occultamento,  svelamento, rivelazione…Gli artisti presenti in mostra esplorano visivamente differenti territori di indagine intorno alla tematica del velo, che si dimostra ancora una volta come metafora e allegoria di quanto di più sacro e profano allo stesso tempo, in un millenario e speculare gioco degli opposti.  Sia che esse ritraggano l’altro o il sé quella che sembra essere predominante in molte opere è una ricerca della verità (o di una propria verità) profonda, spesso nascosta dal velo del pregiudizio e delle convenzioni. In altri casi il velo è simbolo di una serenità impalpabile e avvolgente, ma al contempo liberatoria. Spesso è il limite tra il misticismo e il reale, tra l’immaginato e il concreto. 

Alla mostra hanno partecipato Massimo Brazzini, NIMA (Andrea Cannizzo & Massimiliano Nicosia), Francesca Caraffini, Irene Cornacchia, Ana Cvejic, Sam Franza, Katia Lattuada, Veronica Mazzucchi, Sara Russo, Gianluigi Roman, Alex Sala e Romina Tanka.

Domani domenica 28 luglio si terrà la chiusura della mostra, il cosiddetto finissage, alle ore 18,30. In tale occasione poeti, musicisti, creativi, artisti ed amanti del bello sono invitati a partecipare ad una session aperta di creatività immediata ed estemporanea; ci lasceremo ispirare dalle opere in una sorta d’improvvisazione poetica, musicale ed artistica.

L’idea del convivio de “la tana delle costruzioni” da sempre è al centro degli incontri artistici. Partecipare al buffet finale con qualcosa preparato con le vostre manine o qualcosa da bere.

L’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/164227217069362/

 

 

27 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi