Varese

Varese, pedonalizzare piazza Giovine Italia. Gruppo bipartisan torna alla carica

Con delibera del 12 luglio 2012, il Consiglio Comunale ha approvato unanimemente (con la sola esclusione di Movimento Libero e Movimento 5 Stelle) una mozione (primo firmatario Andrea Civati del PD), come successivamente emendata da Piero Galparoli e Matteo Giampaolo del PDL. In tale mozione veniva stabilito l’ampliamento dell’area pedonale del centro cittadino, per includere Via Donizetti, Via Rossini e Piazza Giovine Italia. Ferma la comune volontà politica di procedere come deciso dal Consiglio Comunale, negli ultimi mesi alcuni consiglieri comunali hanno intrapreso un percorso di confronto con i soggetti maggiormente coinvolti con la volontà di comprendere i problemi e proporre adeguate soluzioni operative.

A tal riguardo, i consiglieri hanno partecipato a diversi incontri organizzati dalle Associazioni di Categoria (Ascom e Confesercenti). Sono state altresì prese in considerazioni le diverse posizioni espresse dalle associazioni ambientaliste e da altri cittadini interessati. Al termine di questo interessante percorso di coinvolgimento della cittadinanza, nella giornata di oggi è stata indirizzata alla Giunta Comunale una proposta che esplicita i diversi passaggi concreti per dare attuazione alla decisione del Consiglio Comunale del luglio 2012 (si veda testo allegato).

In particolare, si invita la Giunta ad istituire nel più breve tempo possibile – auspicabilmente prima della fine dell’estate – una Zona a Traffico Limitato per tutta la giornata del Sabato e di Domenica con l’esclusione della possibilità di sosta nei relativi stalli di Via Donizetti, Via Rossini e Piazza Giovine Italia. La completa pedonalizzazione dovrà invece essere realizzata entro il 31 maggio 2014 prevedendo l’eliminazione di tutti gli stalli “blu” interessati e il divieto di accesso generalizzato alle auto.

Prima del 31 maggio 2014, data stabilita per la pedonalizzazione totale, la Giunta valuterà l’istituzione del divieto di accesso dalle ore 19:30 alle ore 24:00 dei giorni infrasettimanali.

Nel frattempo si  auspica che l’Amministrazione si muova affinché nelle Vie Donizetti e Rossini si realizzi un migliorato arredo urbano e affinché nelle zone limitrofe vengano trovati ulteriori stalli da dedicare alla sosta.

Naturalmente rimarrà consentita la possibilità di accedere ai residenti autorizzati e per le attività di carico/scarico delle merci, come usualmente succede nelle ZTL.

Di seguito si trasmettono le dichiarazioni dei Consiglieri Comunali che hanno sottoscritto la proposta a nome dei rispetti Gruppi Consiliari.

ANDREA CIVATI (PD): “Sono soddisfatto perché si tratta di un provvedimento molto importante su cui il PD ha creduto molto. Si va nella direzione di valorizzare una delle zone più belle e vitali del centro. Chiunque passi per la zona comprende il salto di qualità positivo che si otterrà con la pedonalizzazione. Ora la palla passa alla Giunta che spero già nei prossimi giorni adotti i necessari provvedimenti in modo che la pedonalizzazione nel week-end sia operativa durante la stagione estiva.”

MATTEO GIAMPAOLO (PDL): “La scelta di pedonalizzazione, fortemente voluta dai gruppi consiliari, è arrivata dopo un intenso percorso di confronto aperto e condivisione tra maggioranza e opposizione e con il diretto coinvolgimento della cittadinanza. Esprimo soddisfazione per questo metodo di lavoro che ha posto in primo piano il bene comune e spero possa essere d’esempio per altre tematiche amministrative. Ora l’impegno di tutti deve essere finalizzato a trovare le risorse necessarie per riqualificare e valorizzare l’intero comparto che diventerà, grazie a questa scelta, una delle zone più belle e più vissute della città di Varese.”

ANDREA PORRINI (Lega Nord): “E’ innegabile la bontà della scelta presa dal consiglio comunale nel luglio 2012. La Piazza Giovine Italia, per le caratteristiche delle attività commerciali presenti, ne permette la straordinaria frequentazione di tutti i varesini senza distinzioni anagrafiche. Gli sforzi amministrativi si devono indirizzare ora in due direzioni: 1) dare la possibilità ai residenti di parcheggiare nelle vie limitrofe (Rainoldi, Como, Cavour, ecc.); 2) impiegare fondi per la collocazione di una telecamera all’inizio di via Donizetti a fini di controllo e per valorizzare ulteriormente il comparto.”

CIRO GRASSIA (PDL): “A seguito della votazione in C.C. sulla pedonalizzazione del comparto piazza giovine italia, l’ottimo lavoro svolto in questi mesi da parte dei consiglieri indicati dai rispettivi gruppi politici, ha portato alla redazione di un documento che in primo luogo fà si che la giunta  recepisca la votazione avuta in  consiglio comunale e in secondo luogo sia di supporto e di stimolo per la stessa Giunta così come chiedono non solo i gruppi politici firmatari del documento, ma anche le varie associazioni di categoria del commercio, di risolvere  in maniera definitiva il discorso parcheggio di Via Bernardino Luini con i vari enti interessati o di  trovare soluzioni alternative al parcheggio di Via Bernardino Luini con parcheggi vicini al comparto piazza Giovine Italia.”

27 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi