Regione

Regione, risanamento fiume Olona, il Pd Alfieri: decisivo il nostro contributo

La VI Commissione Ambiente del Consiglio regionale ha approvato oggi  la risoluzione sul risanamento del fiume Olona. Nel dispositivo vengono previsti tutta una serie di interventi, a breve e lungo termine, che mirano alla riqualificazione completa del ciclo del servizio idrico integrato lungo il fiume. Inoltre, il documento indica questo programma di interventi come un modello di analisi che potrà essere riproposto anche per altri bacini idrici regionali.

“Siamo estremamente soddisfatti per questo lavoro al quale i consiglieri del Pd della Commissione Ambiente hanno collaborato attivamente e che è stato realizzato a più mani, sia assieme ad associazioni ed enti del territorio, venuti in audizione in Commissione, sia dal tavolo di lavoro che ha dimostrato di saper raggiungere in tempi brevi il risultato”, commenta Alessandro Alfieri, capogruppo regionale del Pd.

“Questo documento è una sorta di conquista perché mette dei punti fermi sul problema dell’inquinamento dei fiumi che qui viene visto in maniera complessiva e in ambito di bacino – prosegue Alfieri –. Inoltre, abbiamo valorizzato il contenuto e lo strumento del contratto di fiume Olona-Bozzente-Lura, considerato ora strategico e utile alla pianificazione dei programmi e all’individuazione dei referenti tecnici, in stretto coordinamento con la costituenda cabina di regia”.

Continua Alfieri: “E’ stata, poi, prevista un’esclusione dal rispetto del Patto di stabilità per gli interventi di risanamento effettuati dagli enti locali, dalle aziende speciali e dalle società che operano in house sul servizio idrico integrato. E non devono essere impegni generici: chiediamo alla Giunta di reperire ulteriori risorse finanziarie ed economiche per favorire la realizzazione degli interventi infrastrutturali necessari”, conclude il capogruppo Pd.

25 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi