Lettere

Bilancio, la replica del Pd

E’ stato approvato il bilancio preventivo 2013 del Comune di Varese. La posizione del Partito democratico è stata ancora una volta concreta e responsabile. Se da un lato abbiamo sottolineato le criticità e le scelte errate di questo bilancio, dall’altro non sono mancati i riconoscimenti ed il plauso all’amministrazione

per quelle decisioni che si sono ritenute condivisibili  in un periodo di difficoltà sia economica che normativa.

Ancora una volta, inoltre, il gruppo consiliare del Partito democratico è stato il più prolifico nella presentazione di emendamenti ed ordini del giorno atti a migliorare il preventivo sottopostoci dall’amministrazione.

Così, coerentemente, si è scelto, all’insegna della massima concretezza, evitando posizioni ostruzionistiche e rifuggendo da retorica e demagogia, di predisporre emendamenti seri ed utili alla città, ottenendo, infatti, la condivisione da parte dell’intero Consiglio su alcune nostre proposte.

Quest’anno abbiamo così ottenuto:

* lo stanziamento di 100.000 Euro per la bonifica dell’amianto nelle scuole comunali;

* una maggior certezza (attraverso il mutamento del metodo di finanziamento) dell’investimento di 30.000 Euro per la realizzazione di impianti fotovoltaici su edifici comunali;

* lo stanziamento di 31.500 Euro per la sistemazione dell’accesso per i disabili all’aula studio di Piazza Forzinetti;

* lo stanziamento di 3.000 Euro per gli interventi sociali a favore degli adulti in stato di bisogno;

* la pubblicazione on line integrale del bilancio, garantendo la massima trasparenza nei confronti della cittadinanza.

La Giunta ha inoltre accolto, come raccomandazione, un emendamento del valore di 15.000 Euro a favore degli interventi a sostegno delle locazioni.

Riteniamo quindi di aver dato prova, anche in questa fase, di una opposizione ferma, ma propositiva. E su tale via proseguirà il nostro impegno.

Luca Conte

Consigliere comunale Varese

Vice capogruppo – PD

24 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi