Varese

Varese, il sindaco Laura Prati in condizioni di “morte cerebrale”

Il sindaco Laura Prati

Laura Prati, 48 anni, il sindaco di Cardano al Campo che era stata colpita in Comune dall’ex comandante della Polizia locale, Giuseppe Pegoraro, che aveva colpito non solo la Prati, ma anche il vice Iametti, versa in condizioni gravissime.

La Prati sarebbe in stato di “morte cerebrale”, come ha detto il presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, al termine di una conferenza stampa.

La morte cerebrale “sarebbe dovuta – ha detto ancora Cattaneo – a una neuropatia che Prati aveva già, aggravata dall’attentato”. Il presidente Cattaneo ha riferito di aver parlato con il direttore dell’Azienda ospedaliera di Varese e, quindi, ha concluso: “Conosco personalmente Laura Prati: sono vicino a lei e alla famiglia”.

22 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi